Scopri il nuovo digitale terrestre ed i bonus per ottenerlo!

Sommario: Buone notizie per tutti coloro che devono o vogliono cambiare il proprio televisore! Con l’introduzione del nuovo digitale terrestre, sono stati varati due nuovi bonus per favorire l’acquisto di nuovi dispositivi compatibili con i nuovi standard di trasmissione: Bonus TV e Bonus TV Rottamazione. Scopri tutto quello che c’è da sapere!

Il nuovo digitale terrestre (DVB-T2): quali novità?

A breve in Italia sarà introdotto il nuovo digitale terrestre detto DVB-T2, per la visione dei programmi tv ad alta definizione ed i vantaggi che esso ci porterà non saranno affatto male!

Il passaggio al nuovo digitale terrestre permetterà:

  • Una visione qualitativamente migliore dei programmi tv (audio e video)
  • Un minore inquinamento elettromagnetico

La novità di maggior rilievo consiste nel poter guardare tutti i programmi televisivi direttamente dal proprio telefono: in particolare, sono in commercio delle specifiche chiavette, in grado di operare come un decoder, che possono essere collegate allo smartphone così da facilitare la ricezione del segnale.

Il vero vantaggio di queste chiavette risiede nel fatto che sarà permessa una visione dei canali tv senza consumare dati e addirittura anche in assenza di una vera connessione internet fibra e adsl! In questo modo non dovrete preoccuparvi della vostra offerta internet per smartphone.

È possibile acquistare una di queste chiavette in un qualsiasi rivenditore di apparecchi elettronici per la modica cifra di 30/40 euro.

 

Il Bonus TV per il nuovo digital terrestre

Il Bonus TV per il triennio 2019-2022 è stato creato dal ministero dello Sviluppo economico per favorire l’acquisto di televisori e decoder abilitati alla visione di programmi tv con i nuovi standard trasmissivi (DVB-T2/HEVC Main1) e per nuovi decoder idonei alla ricezione satellitare.

Questo bonus può raggiungere il valore di 50 euro ed è utilizzabile fino al 31 dicembre 2022 o fino all’esaurimento delle risorse stanziate dal Governo (150 milioni di euro).

Per conoscere quali apparecchiature televisive in commercio sono idonee alla ricezione di tali programmi (DVB-T2) potete visitare il sito del MISE che dispone di un elenco aggiornato.

 

Requisiti necessari per ottenere il Bonus TV

Per poter chiedere il Bonus TV dovrete soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere residenza in Italia
  • Fare parte di un nucleo familiare di fascia ISEE inferiore ai 20mila euro
  • Essere il primo e l’unico membro del nucleo familiare a richiedere il bonus
  • Possedere un documento di identità valido

Come funziona il Bonus TV

Questo bonus vi permetterà di ridurre il prezzo di vendita del vostro prossimo prodotto acquistato!

Quando effettuerete un nuovo acquisto di decoder o TV, il venditore stesso vi effettuerà uno sconto sul prodotto per un importo pari al bonus da voi attivato. Potrete anche trovare, probabilmente, le particolari chiavette di cui parlavamo in precedenza presso uno di questi venditori, cosi non sarete più costretti a fare da hotspot con il telefono per navigare su internet con i vostri dispositivi.

Per ricevere tale sconto, dovrete mostrare un apposito modulo di richiesta disposto per gli acquisti di nuove TV o decoder.

Richiesta di riconoscimento del contributo

Compila il modulo di riconoscimento del contributo per usufruire del Bonus Tv – Decoder di nuova generazione

 

Il Bonus TV Rottamazione per il nuovo digitale terrestre

Il Bonus TV Rottamazione è stato creato, invece, per facilitare l’acquisto di nuovi apparecchi televisivi, compatibili con gli standard di trasmissione (DVB-T2/HEVC Main1), tramite il responsabile smaltimento di rifiuti elettronici per preservare l’ambiente.

Il bonus vi permetterà di usufruire di uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore che si potrà ottenere rottamando vecchi apparecchi, ormai non più idonei rispetto agli attuali standard tecnologici.

Tale bonus è ottenibile solamente se possedete vecchi televisori acquistati prima del 22 dicembre 2018, giorno in cui è entrato in vigore lo standard di codifica più aggiornato (HEVC MAIN 10) e che è stato già adottato dalle nuove tecnologie in commercio.

 

Requisiti necessari per ottenere il Bonus TV Rottamazione

Di seguito i requisiti necessari per ottenere il Bonus TV Rottamazione:

  • Obbligo di rottamare il vecchio televisore perché incompatibile con gli standard di trasmissione
  • Essere a regola con i pagamenti del canone RAI
  • Essere cittadini italiani

Il Bonus Rottamazione TV prevede uno sconto del 20% sull’importo dei televisori in vendita, sino ad un tetto massimo di 100 euro. Il nuovo apparecchio acquistato dovrà essere presente nell’elenco del ministero dello Sviluppo economico relativo alle apparecchiature idonee.

 

Quando e come richiedere il Bonus Rottamazione TV

È possibile ottenere il nuovo Bonus TV Rottamazione a partire dal 23 agosto 2021 e sarà disponibile fino ad esaurimento fondi. In ogni caso, come per il Bonus TV, non sarà possibile fare domanda per il bonus dopo il 31 dicembre 2022.

Esistono due modi per ottenere il bonus:

  • Potrete ottenerlo direttamente dal vostro venditore, portandogli gli apparecchi obsoleti che volete rottamare e sarà lui a pensare allo smaltimento del vecchio televisore. In cambio, vi concederà lo sconto pari all’importo pre-stabilito.
  • Alternativamente, potrete recarvi in una discarica autorizzata dove vi sarà possibile smaltire il vecchio televisore e un apposito modulo certificherà l’avvenuta rottamazione del vostro apparecchio. Nel modulo dovrà essere specificato anche che il titolare è in regola con i pagamenti del canone RAI e che il televisore rottamato non rispettava i nuovi standard tecnologici.

Aggiornato su 21 Ott, 2021

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Federico D.

Redattore Internet-Casa