Cambiare intestatario di una linea fissa: costi e modalità

Noi ci occupiamo delle pratiche amministrative e burocratiche

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdì - dalle 8:30 alle 19:00

Svolgi tutto in una telefonata

Manuale di istruzioni

Sommario: Hai bisogno di subentrare a un contratto di un parente o di qualcun’altro? Scopri come cambiare intestatario e quanto costa

Traslochi, cambiamenti all’interno del nucleo familiare, decessi o variazioni nell’organico di attività commerciali sono le tipiche situazioni in cui è necessario cambiare intestatario del contratto di rete fissa. Questa procedura, tecnicamente definita subentro, prevede la modifica dell’intestatario della linea fissa per internet e telefono, garantendo la continuità del servizio, variando esclusivamente il titolare delle fatture.

Cambiare intestatario contratto rete fissa è una prassi differente dal trasloco della linea fissa, in cui l’abbonamento telefonico dalla vecchia casa viene trasferito alla nuova abitazione. Entrambe le situazioni consentono comunque di mantenere attivi ed invariati sia la vecchia linea (numero di telefono ed internet) che i servizi connessi ad essa.

Vediamo nel dettaglio cosa prevede il cambio di intestatario del contratto di rete fissa, i costi e le modalità.

Cambiare intestatario del contratto di rete fissa per internet e telefono

Quando si intende effettuare un subentro ad una linea fissa occorre modificare i dati anagrafici del titolare dell’abbonamento, aggiornandoli con quelli del nuovo intestatario del contratto. La tipologia di abbonamento ed i costi rimangono invariati, mantenendo attivo anche il numero di telefono connesso alla linea. Lo scopo del subentro è quello infatti di non interrompere servizio, variando esclusivamente la titolarità delle fatture e/o le modalità di pagamento.

È possibile cambiare intestatario del contratto di rete fissa adsl, fibra e telefono presso tutti gli operatori del settore, in alcuni casi anche gratuitamente. Cambiare intestatario del contratto di rete fissa gratis è possibile nei seguenti casi:

  1. Subentro familiare: quando il nuovo intestatario della linea fissa è un membro della famiglia.
  2. Voltura tra coniugi separati: nel caso in cui il coniuge separato risieda dove è locata la linea telefonica.
  3. Subentro per decesso: quando l’erede diventa intestatario della linea fissa della persona deceduta.

Quando si richiede un subentro della linea fissa è sempre opportuno contattare il gestore della linea per assicurarsi di rientrare nelle categorie descritte e che non vi siano oneri nel richiedere il cambio di intestazione.

Desideri cambiare l’intestatario di un abbonamento mobile? Leggi i nostri consigli su come cambiare l’intestatario di un contratto per cellulare!

Come funziona cambiare intestatario del contratto di rete fissa

Per cambiare l’intestatario del contratto di rete fissa occorre, innanzitutto, rivolgersi all’operatore della linea in cui si vuole subentrare e richiedere informazioni precise e dettagliate sulla documentazione richiesta e le modalità in cui deve essere effettuata la richiesta.

”I

Una dichiarazione dell’attuale intestatario della linea telefonica che autorizza il gestore ad effettuare il subentro a favore del nuovo titolare;
Il consenso al trattamento dei dati personali da parte del nuovo intestatario della linea;
Una copia dei documenti di riconoscimento del nuovo intestatario;
I dati relativi alla linea telefonica (codice di migrazione e/o codice cliente);
In caso di subentro per decesso dell’intestatario potrebbe essere necessario il certificato di morte.

È possibile cambiare intestatario contratto rete fissa:

  • online,
  • per e-mail o
  • PEC.

Dai siti dei diversi operatori sono scaricabili i moduli per la richiesta di subentro, che possono anche essere inviati attraverso FAX o raccomandata. Tutti gli indirizzi e numeri di riferimento sono disponibili online, sui siti dei gestori.

Chiamaci e scopri cosa devi fare per cambiare intestatario

02 94 75 67 37

Manuale di istruzioni

Tempi e costi del cambio di intestazione della linea fissa

Finora abbiamo descritto i casi in cui il subentro della linea fissa è gratuito. Questa procedura può comportare comunque dei costi che variano in base alla motivazione della voltura e all’operatore, e sono a carico di chi subentra.

I costi

PRIVATI 20,00 €
AZIENDE 200,00 €

Solitamente il costo del cambio di intestazione della linea fissa per i privati è di circa 20€, mentre per le aziende variano molto i costi di anticipo dei servizi, arrivando anche a 200 € – come nel caso di Fastweb.

Le tempistiche

PRIVATI 10/30 giorni lavorativi
AZIENDE 10/30 giorni lavorativi

Le tempistiche del passaggio di intestazione prevedono dai 10 ai 30 giorni lavorativi. Tuttavia si possono ovviare queste lungaggini inoltrando la richiesta di subentro tramite PEC, il metodo in assoluto più rapido e sicuro.

Dubbi sulla bolletta internet? Scopri i nostri consigli su come leggere la bolletta di internet!

Cambio intestatario contratto rete fissa per decesso

Cambiare intestatario del contratto di rete fissa per decesso rientra tra i casi di subentro per motivi familiari e non prevede costi. L’operatore potrebbe in ogni caso richiedere un contributo di Anticipo Conversazioni che si aggira solitamente intorno ai 10€.

I documenti necessari quando si richiede un subentro per decesso dell’intestatario sono:

Il certificato di morte per precedente titolare;
Un’auto-dichiarazione dell’erede che subentra come nuovo intestatario del contratto;
Documenti d’identità;
I dati per l’identificazione della linea telefonica;
L’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

La richiesta di subentro per decesso dell’intestatario viene solitamente evasa entro 10 giorni lavorativi. Se risultassero vecchie bollette non pagate, il debito viene trasferito al nuovo intestatario, nel caso sia un erede legittimo (appartenente allo stesso nucleo familiare). Nel caso in cui il nuovo titolare non sia un erede legittimo può richiedere un’autocertificazione per l’assenza di parentela ed essere esonerato dal pagamento del debito.

Subentro del contratto di rete fissa business

Il cambio di intestatario contratto rete fissa business può essere richiesto per modifiche nell’organizzazione aziendale o per il passaggio da una linea aziendale a privata.

Alcuni operatori effettuano il subentro gratuitamente se rientra nei seguenti casi:

  1. In caso di decesso del titolare della linea;
  2. Per trasformazione societaria e/o della sua denominazione;
  3. Per il cambio del titolare dell’impresa.

Il subentro di una rete aziendale, trasformandola in privata è chiamato “”declassazione“” e consente di mantenere il medesimo numero telefonico e abbonamento internet, senza le opzioni dei pacchetti business.

La bolletta del telefono è un mistero? Ecco come leggerla!

Cambiare intestatario del contratto di rete fissa: assistenza e consigli

Cambiare intestatario contratto rete fissa è una prassi sempre meno utilizzata, dal momento che l’incremento dei sistemi VoIP ha orientato la scelta del pubblico verso tipologie di abbonamenti che non prevedono la linea telefonica, ma esclusivamente l’utilizzo di internet con connessioni ADSL o fibra ottica.

Pertanto, prima di richiedere un subentro, un buon consiglio potrebbe essere valutare l’utilizzo che si fa del telefono fisso, l’efficienza della rete internet e gli altri servizi attivi nell’abbonamento che si intende rilevare, capendo se sia opportuna o meno questa soluzione. Sono infatti sempre di più gli utenti che decidono di rescindere i vecchi contratti per attivarne di nuovi, con connessioni più potenti e servizi inclusi più appetibili.

Per ricevere l’assistenza necessaria per fare una scelta tra subentro o cessazione di un contratto di rete fissa, o ricevere maggiori chiarimenti sulle modalità di cambio dell’intestatario, è sempre opportuno rivolgersi al gestore, presso i punti vendita o i centralini di riferimento.

Una consulenza aiuta ad evitare errori in bolletta o a disattivare abbonamenti non richiesti presenti nel vecchio contratto. Se hai ancora domande e vuoi conoscere la normativa a tutela del consumatore clicca qui.

Chiamaci e chiedici qualunque dubbio o chiarimento

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by paoloa

Aggiornato su 30 Set, 2020