Lycamobile richiesta rimborso: moduli e procedure

Servizio Internet-Casa di papernest: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Scopri come inviare una richiesta di rimborso a Lycamobile per esempio per essere risarciti del proprio credito residuo.

L’intento del seguente articolo è quello di fornire al consumatore tutti gli strumenti utili alla richiesta di rimborso all’operatore Lycamobile.

I disservizi subiti da parte degli operatori sono, purtroppo, sempre più frequenti. Risulta quindi immediatamente chiaro quanto sia importante essere a conoscenza delle modalità e degli strumenti di tutela dei propri diritti di consumatore.

Uno di questi è la richiesta di rimborso, che va inoltrata al proprio gestore in seguito (o in concomitanza, in base alle proprie esigenze) a un reclamo formale entro il 90° giorno dal giorno in cui si è presentato l’evento contestato.

In quali casi richiedere un rimborso a Lycamobile?

Premessa necessaria alla comprensione delle procedure di richiesta di rimborso è l’intendimento delle motivazioni per cui questa va inoltrata.

Nello specifico la richiesta di rimborso all’operatore Lycamobile può essere inoltrata per:

  1. Danni subiti da un malfunzionamento dei prodotti/servizi offerti dall’operatore
  2. Inadempimento contrattuale
  3. Rescissione contrattuale

Vediamo ora nello specifico attraverso quali canali è possibile inoltrare la richiesta e quali sono i moduli da compilare in base alle proprie necessità.

Lycamobile richiesta rimborso: come inviare la richiesta?

Le richieste di rimborso, a differenza dei semplici reclami, vanno sempre spedite in forma scritta e le somme richieste devono essere quanto più aderenti possibili agli importi riportati nella Carta dei Servizi dei consumatori.

Inoltre, consigliamo ai consumatori di esporre la cifra in maniera chiara (numerica) e in un paragrafo separato dal restante corpo del testo.

Entriamo nel vivo dell’argomento e vediamo quali sono i canali attraverso cui poter far pervenire la propria richiesta all’operatore.

Come si evince dal sito ufficiale Lycamobile, tutte le richieste di rimborso devono pervenire a mezzo:

  1. lettera inviata a Lycamobile S.r.l., Via di Valle Lupara 10, 00148 Roma;
  2. e-mail attraverso il sito www.lycamobile.it;
  3. raccomandata A/R a Lycamobile S.r.l., Piazza Indro Montanelli 20, 20099 Sesto San Giovanni (MI).

Vediamo nel dettaglio quando è opportuno utilizzare un canale piuttosto che un altro.

Vuoi conoscere i contatti per parlare con un operatore Lycamobile o fare un reclamo? Leggi i nostri articoli dedicati: come contattare Lycamobile e come inviare un reclamo a Lycamobile .

Richiesta rimborso a Lycamobile attraverso mezzo lettera

Consigliamo di utilizzare questo canale qualora non doveste trovare soluzione alla vostra problematica all’interno dei moduli presenti sul sito ufficiale Lycamobile.

Il vantaggio dell’utilizzo di questo mezzo è la possibilità di poter spiegare nel dettaglio il problema riscontrato senza avere dei testi “”guida”” precompilati. È tuttavia di fondamentale importanza essere precisi e concisi, affinché il gestore possa prendere in carico e gestire la richiesta nel minor tempo possibile.

Scopri le migliori offerte per il tuo telefono

06 94 80 44 71

Info

Richiedere il rimborso a Lycamobile attraverso l’e-mail

L’email è uno dei modi più sicuri per trasmettere la propria richiesta, questa infatti permette di:

  • certificare una data di invio e di ricezione della stessa
  • allegare documenti a supporto

È possibile inviare un’e-mail attraverso due metodi:

  1. compilando form di contatto presente nella pagina “”Contact Us””
  2. scrivendo una mail diretta all’indirizzo cs@lycamobile.it

Lycamobile richiesta rimborso tramite raccomandata

Anche l’utilizzo della raccomandata con ricevuta di ritorno rende possibile certificare la data di ricezione da parte dell’ente della richiesta, può quindi essere anche questo un buon canale da utilizzare per provare la propria azione nei confronti del gestore.

Al fine di completare correttamente la procedura è necessario scaricare, compilare ed inviare il modulo “”Recesso dal contratto e rimborso del credito residuo”” o “”Portabilità del numero”” presente nella sezione “”Contratti e Moduli”” del sito.

Scarica il modulo di recesso contratto Lycamobile

Cosa avviene dopo l’inoltro della richiesta a Lycamobile?

Una volta inoltrata la richiesta il gestore si impegna a dare riscontro al cliente e a risolvere la controversia nel più breve tempo possibile. Si impegna altresì a risarcire il cliente entro 45 giorni dalla richiesta mediante accredito sulla SIM Lycamobile.

Gli importi risarcibili variano di caso in caso, ma possono essere così sintetizzati:

  1. Ritardo nell’attivazione del servizio: € 6,00 per ogni giorno di ritardo con un massimo di € 60,00
  2. Danni subiti da un irregolare funzionamento del servizio: importo forfettario di € 10,00
  3. Ritardo nella gestione della richiesta: € 6,00 per ogni giorno di ritardo con un massimo di € 60,00 per anno

In ogni caso l’operatore provvederà a risarcire il cliente tramite quote di traffico direttamente sul numero dello stesso.

Vuoi sapere come attivare dei servizi extra Lycamobile o conoscere tutte le offerte proposte dall’operatore Lycamobile? Ti consigliamo la lettura dei nostri articoli dedicati.

Per maggiori informazioni sulla richiesta rimborso con questo operatore visitare il sito ufficiale Lycamobile. O quello dell’Autorità Agcom.

Scopri le migliori offerte internet e telefonia del momento

Info

Aggiornato su 18 Giu, 2021

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Paolo A.

Redattore Internet-Casa

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi i nostri termini e condizioni legali.