Siportal richiesta rimborso per ritardi e disservizi

Ci occupiamo di confrontare le offerte e aiutarti nell'attivazione

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdì - dalle 8:30 alle 19:00

Chiama ora un nostro esperto!

Manuale di istruzioni

Sommario: Scopri le modalità e le procedure per inviare una richiesta di rimborso a Siportal.

L’operatore Siportal ha procedure snelle e veloci per la gestione di un reclamo e di conseguenza anche per la richiesta di un rimborso dovuto a disservizi o ritardi.

Siportal entro 30 giorni dal ricevimento del reclamo provvederà a ripristinare il corretto funzionamento della linea oltre a calcolare un equo indennizzo che spetterà all’utente che ha subito il disservizio.

Rimborsi e indennizzi, quali sono e quando spettano

Siportal prevede diverse categorie di indennizzi e di rimborsi a seconda del disservizio o ritardo che l’utente ha riscontrato.

Dunque, vediamoli insieme.

Rimborso automatico Siportal

In questa categoria rientrano tutti quei rimborsi che Siportal riconosce in maniera automatica, senza apertura di una segnalazione e di un reclamo da parte del cliente, vediamo nel dettaglio quali sono:

  • Indennizzo per ritardata attivazione del servizio:
    • nel caso di ritardo nell’attivazione della linea imputabile all’operatore e non riconducibile al cliente, Siportal riconoscerà un rimborso.
    • Nello specifico verrà riconosciuto un risarcimento pari a 7,50€ per ogni giorno di ritardo per i servizi forniti su banda stretta e banda larga mentre un rimborso di 10€ al giorno sarà erogato per i servizi du banda ultra-larga.
  • Indennizzo per sospensione o cessazione del servizio:
    • se dovessero essere sospesi o cessati alcuni servizi, senza un preavviso o dei validi motivi, l’operatore corrisponde un rimborso giornaliero per ogni servizio sospeso o cessato.
    • La somma, come sopra, sarà di 7,50€ per le linee su banda stretta o larga e di 10€ per quelle su banda ultra-larga.

Inoltre, Siportal riconosce un rimborso doppio se l’utenza interessata è di tipo business invece che residenziale.

Conosci le offerte di Siportal leggendo questo articolo.

O chiama un esperto Papernest e lasciati consigliare sulle offerte più convenienti per te.

06 94 80 44 71

Manuale di istruzioni

Rimborso non automatico Siportal

Per i casi che analizzeremo di seguito, il rimborso verrà effettuato da Siportal solo dietro esplicita richiesta del cliente che effettuerà un reclamo per un disservizio o malfunzionamento, vediamo quali sono:

  • Indennizzi per ritardata comunicazione o mancata motivazione del ritardo dell’attivazione di servizi non accessori: l’operatore rimborsa il cliente che subisce il ritardo o addirittura la non attivazione dei servizi, il rimborso sarà di tipo giornaliero. Se il ritardo riguarda un servizio di migrazione Siportal corrisponderà a titolo di risarcimento la somma di 1,50€ giornalieri per la connessione su banda stretta o larga e 2€, sempre al giorno, per la banda ultra-larga.
  1. Indennizzi per mancata attivazione, ritardo nell’attivazione, sospensione o cessazione non motivate di servizi accessori: per questo tipo di servizi Siportal riconosce un rimborso di 2,50€ per ogni giorno di ritardo con un massimo di 300€. Nel caso i servizi accessori dovessero essere a titolo gratuito il risarcimento sarà di 1€ al giorno fino ad un massimo di 100€.
  2. Indennizzi per il malfunzionamento del servizio: se dovesse esserci una completa interruzione del servizio per motivi tecnici il rimborso sarà di 6€ o di 8€ a seconda della banda di connessione. Nel caso di utenza di tipo affari verrà riconosciuto un indennizzo doppio.
  3. Indennizzo per omessa o ritardata portabilità del numero: per ogni giorno di ritardo verrà corrisposto un rimborso pari a 5€.
  4. Indennizzo per attivazione profili tariffari non richiesti: se dovessero essere attivati dei profili tariffari non richiesti il cliente, oltre allo storno della somma pagata, percepirà un rimborso pari a 5€ al giorno. L’indennizzo può essere quadruplicato in caso di linea business.
  5. Indennizzo in caso di perdita di numerazione: un rimborso pari a 100€ per ogni anno precedente di utilizzo fino ad un massimo di 1.500,00€ verrà riconosciuto da Siportal.
  6. Indennizzo per errata o mancata comunicazione negli elenchi telefonici pubblici: in questo caso il rimborso che spetta al cliente che subisce questo disservizio è pari a 200€ per ogni anno.
  7. Indennizzi per il ritardo nella risposta ai reclami: Siportal s’impegna a rispondere ad ogni singolo reclamo entro 30 giorni dal ricevimento, nel caso dovessero esserci ritardi verrà corrisposto un indennizzo di 2,50€ per ogni giorno di ritardo fino ad un massimo di 300€.

Come detto precedentemente, per accedere a queste forme di rimborso per i disservizi bisogna farne richiesta presentando un reclamo a Siportal, se vuoi sapere come fare leggi qui.

Siportal richiesta rimborso: quali sono le modalità di accredito

Dopo 45 giorni dalla segnalazione del disservizio in seguito a un reclamo, l’accredito di quanto risarcito avverrà nella prima fattura utile.

Inoltre, se la somma da rimborsare dovesse risultare maggiore a quella della fattura, la parte in eccesso, se superiore a 100€, può essere corrisposta con bonifico o assegno bancario dietro esplicita richiesta del cliente da effettuare all’assistenza Siportal.

Per maggiori informazioni sull’assistenza Siportal e come contattarli ti invitiamo a consultare questa pagina.

Scopri inoltre i servizi extra di Siportal.

Siportal, chi è?

Siportal è un operatore internet indipendente che nasce nel 2001 ed è attivo soprattutto nel territorio siciliano e sardo.

Nel 2004 Siportal rivoluziona il sistema di scambio di dati per le linee internet mettendo a disposizione degli utenti un cavo unico di trasmissione indipendente dalla rete Telecom Italia.

Grazie a questo sistema innovativo nel 2006 Siportal è diventato il primo operatore internet indipendente da Telecom Italia.

Se vuoi conoscere meglio il mondo Siportal visita il sito.

Scopri le migliori offerte internet e telefonia del momento

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by paoloa

Aggiornato su 9 Nov, 2020