Disdetta contratto costi e tempi per internet e telefono

Ci occupiamo di confrontare le offerte e aiutarti nell'attivazione

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdì - dalle 8:30 alle 19:00

Chiama ora un nostro esperto!

Manuale di istruzioni

Sommario: Leggi la nostra guida e scopri come disdire un contratto internet o telefonico, e quali sono i costi per farlo.

Disdetta contratto internet costi. Tutti abbiamo una linea internet o telefonica attiva. Questo porta a interfacciarsi con le diverse compagnie presenti sul mercato. Per trovare l’offerta che risponde alle proprie necessità. Per ogni esperienza però, con qualsiasi operatore, può giungere il momento in cui non si è più soddisfatti della propria tariffa. Magari si vuole cambiare gestore telefonico o di internet, che ha promozioni più allettanti.

È così ci si informa sui costi per la disdetta del contratto internet o telefonico, e si avviano le varie pratiche per l’annullamento.

Negli anni, diverse compagnie telefoniche hanno superato qualche limite. Questo perché il “”modus operandi“” e alcuni dei regolamenti interni, penalizzavano il cliente, che aveva difficoltà a far valere i propri diritti. Con il pagamento di somme elevate per recedere dal contratto. Per tale motivo è stato necessario rafforzare la tutela del consumatore.  Diverse leggi hanno imposto obblighi alle varie società, nei loro contratti.

Al fine di proteggere maggiormente l’utenza. Una di queste, è la famosa Legge Bersani del 2007.

Fatta questa premessa, andiamo a vedere assieme nel dettaglio:

  1. Come disdire un contratto telefonico o internet
  2. Elementi importanti da controllare nel contratto
  3. Penale per disdetta contratto telefonico e internet
  4. I tempi di attesa per la disdetta del contratto internet

Come disdire un contratto telefonico o internet

Se si è insoddisfatti della propria offerta attiva, può essere arrivato il momento di fare una disdetta del contratto di internet o telefono. Ovviamente informandosi sui costi, i documenti da inviare e i canali di contatto per inoltrare la richiesta. Nel caso in cui fosse previsto il rinnovo automatico, senza una sottoscritta intenzione dell’utente di disdetta, il contratto si riterrà valido e l’operatore continuerà a fornire i suoi servizi. Anche per il recesso (che si può fare in qualsiasi momento) sono previste determinate procedure.

In generale, nella stragrande maggioranza dei casi, sarà necessario uno di questi metodi:

  1. compilare un modulo di disdetta o recesso del contratto internet o telefonico (presente sul sito ufficiale della compagnia)
  2. scrivere una lettera e inviarla come raccomandata A/R all’indirizzo dell’azienda
  3. utilizzare il portale clienti sul sito ufficiale o l’app
  4. Mail o PEC agli indirizzi indicati
  5. Chiamare il servizio clienti 
  6. Mandare un fax

Ogni compagnia ha la sua Carta dei Servizi, in cui ci sono tutte le istruzioni utili per le varie richieste. Sarà necessario inoltrare la domanda con dei giorni di preavviso, solitamente questi sono 30.

È sempre importante leggere il contratto, prima di confermare un acquisto. Sembra una cosa ovvia, ma in realtà non lo è. Pochi fanno attenzione ad ogni singolo punto dell’accordo riguardo i diritti, i doveri e i costi. Per evitare spiacevoli sorprese, bisogna controllare bene questi elementi.

Dopo aver disdetto, scopri a che offerta internet ti conviene passare

06 94 80 44 71

Manuale di istruzioni

Elementi importanti da controllare nel contratto

Per qualsiasi accordo e tipo di servizio acquistato, ci sarà una lista di documenti che spesso si ignora. Sono diversi gli elementi fondamentali da controllare sul contratto:

Diritto di recesso e disdetta nei contratti internet.
Punti fondamentali in cui sono indicate tutte le info e modalità per annullare il contratto. Oltre ai canali di contatto per inoltrare la tua richiesta
Diritto di recesso iniziale nei contratti internet e telefonici.
Il consumatore deve poter recedere da un contratto appena stipulato, senza motivo e senza costi. Facendo valere il suo “”diritto di ripensamento”” entro 14 giorni dall’accordo preso. Tale informazione, deve espressamente essere indicata sul contratto, se non fosse così, il periodo si allunga di un anno
Durata minima del contratto.
Molti abbonamenti hanno una durata obbligatoria minima, in cui il recesso anticipato è accompagnato da somme (a volte anche elevate) per l’annullamento
Richieste rimborso o reclami.
In questi punti ci saranno informazioni su cosa fare nel caso di problemi, a chi rivolgersi e quali procedure seguire
Penali per recesso contratto telefonico.
Potrebbero essere presenti delle sanzioni (indicate oggi come “”spese di disattivazione””) per chi volesse recedere. Sarà molto importante controllare questo punto, perché è proprio da qui che passano le sorprese più amare.

Penale per disdetta contratto telefonico e internet, i costi

Per anni, l’incubo maggiore per ogni consumatore, sono state le penali e i costi per recedere un contratto telefono o internet. Infatti, in certe occasioni, le somme erano talmente alte da scoraggiare il cambio di operatore. Di conseguenza si restava, insoddisfatti, con lo stesso.

  • La tutela dell’utenza ha portato a diverse leggi. Come suddetto, la legge Bersani del 2007, ha riformulato i contratti e gli accordi con i vari gestori. Una delle novità riguarda proprio le sanzioni. Le penali per recesso anticipato del contratto telefonico sono state rimosse e le uniche somme che ogni azienda può ora richiedere al proprio cliente, sono le cosiddette spese giustificate. Ovvero quei costi che l’azienda ha effettivamente sostenuto per la disattivazione del servizio. In ogni caso, devono essere proporzionali alla durata del contratto e al servizio. Stiamo parlando di cifre moderate rispetto a un tempo, ma comunque “”noiose”” da dover pagare.

Approfondiamo meglio il discorso riguardo questi costi di disdetta dei contratti internet e telefonici.

Cosa sapere riguardo i costi di disdetta nei contratti internet

Anche se sono state rimosse le classiche penali per recedere dal contratto, troviamo ugualmente la voce “”costi di disattivazione“”. Per quanto riguarda la disdetta, nel caso in cui non si volesse rinnovare il contratto, non vi sarà alcuna penale per la disdetta del contratto internet. Essendo la sua naturale scadenza.

Il discorso è diverso per il diritto di recesso, che si può esercitare in qualsiasi momento. Infatti si possono trovare spese da sostenere come:

Costi di disdetta del contratto internet.
I costi che, secondo l’azienda, sono stati sostenuti per provvedere alla disattivazione dell’offerta
Costi per la restituzione dei beni.
Potrebbero esserci delle spese a carico del consumatore, per effettuare la restituzione dei beni, come il modem per esempio
Costi per rimborso credito residuo.
Alcune compagnie telefoniche prevedono dei costi per rimborsare il credito, in caso di recesso dal contratto. Anche se intorno ad 1,00 € circa, sono pur sempre spese che nessuno è felice di sostenere.

Si può pensare che, con la rimozione delle penali, le aziende utilizzino la voce “costi di disattivazione” in sostituzione alle prime. Secondo la legge, le spese devono essere obbligatoriamente giustificate. Quindi solo i costi realmente sostenuti dall’operatore per procedere alla disattivazione, possono essere addebitati.

I tempi di attesa per la disdetta del contratto

Come suddetto, ogni richiesta di recesso o disdetta deve essere inoltrata con un preavviso solitamente di 30 giorni.

L’azienda fornitrice del servizio è tenuta a rispondere entro altrettanti giorni (lavorativi precisiamo) dalla ricezione della segnalazione. La compagnia confermerà l’avvenuta disdetta e terrà informato il cliente sul da farsi.

Molto importante, per velocizzare i tempi, è fare la propria richiesta di recesso o disdetta, in modo corretto e completo. Questo significa inserire tutti i dati richiesti dall’operatore. Sarà così più facile identificare l’utenza e gestire la segnalazione.

Se sei interessato ad approfondire questo argomento o saperne di più sulle leggi che tutelano il consumatore, visita il sito ufficiale dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM).

Scopri le migliori offerte internet e telefonia del momento

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by paoloa

Aggiornato su 15 Dic, 2020