Come richiedere un rimborso a Fastweb per disservizi

Ci occupiamo di confrontare le offerte e aiutarti nell'attivazione

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdì - dalle 8:30 alle 19:00

Chiama ora un nostro esperto!

Manuale di istruzioni

Sommario: Scopri come inviare una richiesta di rimborso a Fastweb.

Se hai un disservizio o un malfunzionamento sulla linea fissa o mobile, puoi inoltrare direttamente a Fastweb una richiesta di rimborso.

Fastweb è uno degli operatori sicuramente più interessanti e più apprezzati dalla clientela per tipologia di offerte proposte e per servizi offerti, sia per il mercato adsl e fibra, che per il mercato mobile.

L’operatore nella propria Carta Servizi ha chiaramente specificato che si impegna a fornire i suoi servizi in modo regolare, continuativo e senza interruzioni. Inoltre, in caso di malfunzionamento o disservizio, si adopera per ridurre al minimo il disagio arrecato al proprio cliente.

Ovviamente Fastweb, come tutti i suoi competitors, non è immune da problemi tecnici ed eventuali problematiche.

Qui vedremo insieme quali disservizi si possono incontrare e come comportarsi.

Come fare per richiedere un rimborso Fastweb

Nel caso dovessero riscontrarsi malfunzionamenti o disservizi alla linea Adsl e fibra di Fastweb, sia per l’utenza fissa, che mobile, bisogna innanzitutto aprire un reclamo al servizio clienti fastweb.

Contattare il centro servizio clienti Fastweb

Per contattare il centro servizio clienti Fastweb basta chiamare il numero gratuito da rete Fastweb fissa o mobile 192 193 (attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7) dove un operatore prenderà in carico la richiesta e l’eventuale reclamo, predisponendo immediatamente la risoluzione del problema.

La maggior parte delle volte, gli operatori del centro servizi Fastweb riescono a gestire immediatamente la problematica riscontrata e a risolverla in breve tempo.

Inoltre, il centro assistenza clienti Fastweb, è raggiungibile anche attraverso l’area My Fastweb ovvero l’app MyFastweb, attraverso la quale, in modo totalmente gratuito, si chiederà di essere ricontattati da un operatore. Di seguito vediamo la procedura da seguire:

  1. accedi all’area My Fastweb o all’app MyFastweb
  2. clicca sull’area assistenza e poi su Vuoi parlare con noi?
  3. cerca tra le varie voci presenti quella più attinente al disservizio che intendi segnalare
  4. nel caso vengano riscontrati problemi sulla tua linea, richiedi di essere contattato da un operatore, che in pochissimi minuti richiamerà sul tuo numero di telefono.

Per approfondimenti su come contattare l’assistenza clienti Fastweb leggi il nostro articolo qui.

Scopri le migliori offerte internet del momento

06 94 80 44 71

Manuale di istruzioni

Fastweb richiesta rimborso: disservizi e indennizzi per la linea fissa

Nei seguenti casi di disservizio per la linea fissa, l’operatore riconosce, dopo la segnalazione all’assistenza clienti fastweb, un rimborso automatico. Vediamo quali sono i vari casi nel dettaglio e le tipologie di indennizzo:

  • attivazione del servizio: Fastweb riconosce un rimborso di 7,50€ per ogni giorno di ritardo passati i 60 giorni di richiesta di attivazione della linea telefonica.
  • trasloco della linea Fastweb: anche in questo caso l’operatore riconosce un indennizzo pari a 7,50€ per ogni giorno di ritardo, passati i 25 giorni per il trasloco di una rete fibra FTTH Fastweb, 40 giorni per una linea ADSL e 50 giorni per una linea ADSL fuori dalla rete Fastweb.
  • Mancata comunicazione di ritardo/impedimento sull’attivazione o il trasloco del servizio: Fastweb si impegna ad attivare la nuova linea o il trasloco di una già esistente entro 60 giorni dalla richiesta; nel caso di ritardi, passati i 60 giorni verrà riconosciuto un rimborso di 3€ per ogni giorno fino ad un massimo di 100 giorni.
  • disservizio imputabile a Fastweb: l’operatore si impegna ad intervenire per risolvere il malfunzionamento o disservizio sulla propria linea entro 72 ore dal giorno successivo alla segnalazione; nel caso di ritardi rimborserà 5€ al giorno per un massimo di 10 giorni.
  • disservizi per le procedure di migrazione verso altri operatori: Fastweb garantisce la portabilità del proprio numero su altro operatore entro 10 giorni lavorativi alla richiesta; per ogni giorni di ritardo sarà rimborsata una somma di 1,50€ al giorno.
  • attivazione servizi non richiesti: in questo caso Fastweb rimborsa 2,50€ al giorno per un massimo di 50€.
  • attivazione tariffe non richieste: un rimborso di 1€ al giorno per massimo 25€ verrà riconosciuto in questo caso.
  • perdita del numero imputabile a Fastweb: verrà risarcita una somma pari a 25€ per ogni anno di utilizzo fino ad un massimo di 250€.
  • Omessa o errata pubblicazione negli elenchi telefonici imputabile a Fastweb: un rimborso di 100€ una tantum verrà riconosciuto al cliente.
  • esito valutazione del reclamo, passati 45 giorni dalla ricezione del reclamo Fastweb risarcisce con la somma di 1€ ogni giorno successivo di ritardo.

Ti consigliamo di leggere il nostro approfondimento se vuoi conoscere i servizi extra attivabili sulla linea Fastweb.

Fastweb richiesta rimborso: disservizi e indennizzi per la linea mobile

Come per la linea fissa, in caso di malfunzionamenti e disservizi Fastweb prevede rimborsi anche per la linea mobile. In particolare di seguito vediamo un elenco dei più comuni casi:

  • ritardo attivazione SIM: Fastweb si impegna a procedere all’attivazione della SIM entro 48 ore dalla consegna, nel caso di ritardi imputabili unicamente alla compagnia, verrà riconosciuto un rimborso pari a 6€ per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 60€.
  • ritardo nella portabilità del numero mobile: dopo 2 giorni lavorativi è possibile richiedere un rimborso per il risarcimento del ritardo pari a 2,50€ al giorno, fino ad un massimo di 50€.
  • in caso di guasti o malfunzionamenti: Fastweb si impegna a risolvere il disservizio entro 72 ore a partire dal giorno successivo alla segnalazione. Nel caso la tempistica non dovesse essere rispettata, si avrà diritto ad una somma forfettaria di 10€ come rimborso per il disagio subito.

Anche in questo caso, come per la linea fissa, è necessario contattare il numero gratuito del centro assistenza al 192.193 o accedere alla propria area personale su My Fastweb o dall’app MyFastweb.

Come avviene un rimborso con Fastweb

In pratica è possibile ottenere i rimborsi che abbiamo appena visto in maniera del tutto automatica, semplicemente contattando Fastweb.

L’indennizzo sarà riconosciuto come credito da scalare nelle future fatture oppure, su richiesta del cliente, sarà accreditato sulla carta di credito.

Innanzitutto sottolineiamo il fatto che non ci sono moduli da compilare per questo tipi di rimborso, perché gestiti direttamente dall’utente contattando il numero del centro assistenza Fastweb 192.193, gratuito anche da mobile se si ha come operatore Fastweb.

Tempi necessari per un rimborso con Fastweb

Per conoscere i tempi esatti computabili per il risarcimento, bisogna attendere il completo ripristino della linea e il rientro del disservizio. Solo in questo modo il centro assistenza Fastweb può calcolare gli esatti giorni da rimborsare.

Basterà contattare il numero 192.193 e richiedere un rimborso per il disservizio subito, in questo momento l’operatore sarà in grado di quantificare i tempi e il rimborso che spetta.

Se vuoi sapere come inoltrare un reclamo a Fastweb leggi il nostro articolo qui.

Cosa Fare quando Fastweb non risarcisce per i disservizi

Fastweb riconosce ai propri clienti un rimborso sia per la linea fissa, che mobile, per tutti i disservizi e malfunzionamenti imputabili all’operatore.

Nel caso specifico Fastweb non è responsabile di quei malfunzionamenti o disservizi che sono imputabili a soggetti terzi ovvero fattori tecnici che sussistono al momento del passaggio da un operatore all’altro.

Per conoscere come verificare la copertura con Fastweb clicca qui.

Fastweb richiesta rimborso: la conciliazione

Nel caso remoto in cui Fastweb si rifiutasse di riconoscere il disservizio e di procedere al giusto rimborso, si puo procedere in via extragiudiziale per vedere riconosciuto il proprio indennizzo. Questa procedura va sempre attivata dopo 45 giorni lavorativi dalla segnalazione, tempo massimo che Fastweb richiede per la gestione del reclamo.

Vediamo di seguito come attivare una procedura di conciliazione:

  • si può iniziare una procedura di conciliazione paritetica visitando il sito di Fastweb alla voce conciliazioni e rivolgendosi anche a una associazione di consumatori che hanno sottoscritto con Fastweb un protocollo di conciliazione.
  • tramite la piattaforma Conciliaweb, gestita da AGCOM,per tutte quelle controversie tra operatori di telecomunicazioni e utenti. E’ sufficiente registrare un account o accedere tramite SPID.
  • Inoltre si può avanzare richiesta di conciliazione presso il Co.Re.Com (Comitato Regionale per le Comunicazioni) della propria regione di competenza.
  • In ultimo l’utente può inviare in autonomia il modulo per la domanda di conciliazione che si trova sul sito di Fastweb, compilarlo in ogni sua voce ed inviarlo successivamente per mezzo raccomandata AR in via Caracciolo, 51 20155 Milano oppure tramite indirizzo email Fastweb [email protected]

Per ulteriori informazioni e maggiori dettagli visita il sito Fastweb.

Scopri le migliori offerte internet e telefonia del momento

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by paoloa

Aggiornato su 15 Dic, 2020