Iliad non funziona o è in down? Ecco come fare per risolvere il problema

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Iliad non funziona o è in down: esistono molte cause che possono creare un disservizio. Scopri nell’articolo come risolvere tutti i problemi principali.

Iliad non funziona o è in down? Ecco come fare

Da quando hai sottoscritto un contratto ti sarà sicuramente capitato almeno una volta di chiederti: “Cosa devo fare quando Iliad non funziona o è in down?”.

Le cause che possono portare a un malfunzionamento dell’operatore telefonico sono molteplici, tanto che spesso risulta difficile comprendere l’origine di un problema.

Difatti, può essere che l’intoppo sia dovuto a una copertura deficitaria, a una configurazione APN sbagliata oppure a problemi nella ricezione del 4G. Ma non solo: può anche essere che la tua SIM sia danneggiata, che il tuo smartphone non funzioni o che tu abbia esaurito il credito residuo senza accorgertene.

In tutte queste situazioni diventa fondamentale capire quale sia la soluzione e come porre rimedio in fretta.

Tranne il caso in cui Iliad è in down e puoi solo aspettare con pazienza, in tutte le altre eventualità esistono delle azioni che possono farti tornare a disporre velocemente di tutto ciò che è compreso nella tua offerta.

Qualora però il problema persistesse, puoi sempre contattare il servizio clienti per ricevere un aiuto e risolverlo definitivamente.

Continua nella lettura dell’articolo per scoprire:

  • Quali sono i principali problemi possibili quando Iliad non funziona e come risolverli;
  • Cosa fare quando Iliad è in down e come inviare la segnalazione;
  • Perché non riesci a utilizzare il tuo piano tariffario quando sei all’estero;
  • Come richiedere assistenza se non sei riuscito a risolvere il problema.

I principali problemi possibili quando Iliad non funziona

Quando Iliad non funziona, i problemi possibili da prendere in considerazione sono davvero tanti. Tuttavia è fondamentale conoscerli tutti per capire come intervenire per risolvere la situazione.

Ecco alcuni esempi di problemi che approfondiremo nell'articolo:

  • Quando il credito è insufficiente;
  • Come risolvere i problemi con la connessione dati;
  • Cosa succede se il malfunzionamento è legato alla configurazione APN;
  • Perché non riesci ad utilizzare l’hotspot del cellulare per connetterti con altri dispositivi;
  • Quali operazioni fare per ovviare alla totale assenza di copertura;
  • Le soluzioni in caso di SIM danneggiata o di problemi con il telefono.

Se tuttavia non sei ancora cliente ma stai pensando di passare alla compagnia telefonica francese, ti consigliamo di leggere alcune delle recensioni lasciate da chi già possiede e utilizza una scheda telefonica Iliad.

Iliad non funziona per credito insufficiente

Quella del credito insufficiente quando Iliad non funziona è spesso la problematica più banale alla quale tuttavia non si pensa mai. Quindi, prima di andare ad analizzare qualsiasi altra eventuale situazione possibile, ricordati sempre di verificare se non hai già speso tutta la ricarica.

Quando hai problemi chiamate Iliad, i modi per richiedere il tuo saldo sono:

  • Attraverso l’Area Personale del sito ufficiale di Iliad, cliccando sulla sezione Credito e consumi;
  • Inviando un SMS al numero 400 scrivendo nel campo di testo la parola credito;
  • Chiamando sempre il numero 400.

Si tratta in tutti i casi di servizi completamente gratuiti, tranne nel caso in cui tu ti trovi all’estero. In questa circostanza, l’operazione avrà un costo in base alle tariffe di roaming internazionali previste dal tuo piano tariffario. Ti consigliamo quindi di leggere tutto il contratto per sapere quanto andrai a spendere per sapere il tuo credito.

Come effettuare una ricarica Iliad

Una volta scoperto di non avere più credito sulla SIM, dovrai effettuare una ricarica. Per riuscirci hai tre possibilità:

  1. recarti a una delle tantissime Simbox che trovi sparse in tutta Italia;
  2. andare in una ricevitoria abilitata Sisal o Lottomatica;
  3. visitare il sito internet di Iliad e ricaricare direttamente online;

Problemi con Iliad per la connessione dati

Se il problema non era il credito, e quindi anche dopo la ricarica Iliad non funziona ancora, la prima cosa da controllare è la connessione dati. Sbloccando il tuo cellulare, ti basterà guardare la parte alta dello schermo e accertarti che sia presente la dicitura dei dati mobili vicino alle tacche che indicano la copertura attuale. Qualora, per problemi Iliad 4G, questa scritta non comparisse puoi:

  • Spegnere e riattivare la connessione dati del tuo smartphone;
  • Mettere il cellulare in modalità aereo per qualche minuto e poi sbloccarlo;
  • Verificare se la connessione dati è attiva nell’apposita sezione delle Impostazioni del device e, nel caso non lo fosse, attivarla.

Se il probelma persiste, l’unica cosa da fare è chiamare il servizio clienti attraverso i contatti Iliad.

Parla ora con un nostro esperto gratuitamente e attiva la tariffa che ti farà risparmiare per anni!

06 94 80 44 71

Info

Iliad non funziona a causa della configurazione APN sbagliata

Una risposta alla domanda “Perché Iliad mi dice rete mobile non disponibile?” può essere la mancata o sbagliata configurazione APN. Gli Access Point Name indicano al tuo smartphone il luogo informatico attraverso il quale accedere alla rete. Normalmente ogni cellulare ha già preimpostati gli APN dei principali operatori di telefonia. Tuttavia, può essere che sul tuo dispositivo siano inseriti dei dati sbagliati o non aggiornati.

La procedura più semplice per effettuare la configurazione è inviare un SMS al 2049 scrivendo nel testo la parola conf. Altrimenti, puoi sempre modificare i dati manualmente attraverso una procedura leggermente diversa a seconda che tu utilizzi:

  • un device con sistema operativo Android;
  • un dispositivo Apple con sistema operativo iOS.

La configurazione APN Iliad su Android

Per la configurazione APN Iliad con sistema operativo Android devi:

  1. Aprire le Impostazioni;
  2. Accedere alla sezione Rete e Internet;
  3. Cliccare su Rete mobile e poi su Nomi punti di accesso;

A questo punto dovrai inserire i seguenti dati nei campi indicati:

Ora salva le modifiche e ritorna alla home. Se hai fatto tutto correttamente la tua connessione sarà di nuovo funzionante e potrai accedere alla rete.

La configurazione APN Iliad su iOS

I passaggi da eseguire per la configurazione APN Iliad con un dispositivo iOS sono:

  1. Accedere alle impostazioni;
  2. Selezionare la voce Cellulare;
  3. Aprire la sezione Rete dati cellulare.

Adesso modifica manualmente i campi inserendo i dati che trovi riportati di seguito:

Fatto questo, salva le modifiche e torna indietro fino alla homepage delle tue App. Verifica poi che la connessione mobile Iliad sia tornata a funzionare. In caso contrario, ripeti l’operazione e controlla di aver riportato i dati in maniera corretta.

Infine, ricorda che, sia con Android sia con iOS, tutti i campi non espressamente citati prima devono essere lasciati così come sono.

Problemi con Iliad per l’hotspot

Quando hai problemi con Iliad e non riesci a utilizzare l’hotspot del tuo cellulare, una delle cause principali è la configurazione APN. In altre parole, il tuo smartphone non sa come accedere alla rete e di conseguenza non può propagarla ad altri dispositivi.

In questo caso ti basterà seguire le indicazioni riportate nel paragrafo precedente dedicato agli APN e l’hotspot tornerà a funzionare.

Iliad non funziona per problemi di copertura

Se i problemi con Iliad derivano dalla mancanza di copertura puoi provare a modificare la tua posizione per vedere se altrove c’è più campo.

Tuttavia, al giorno d’oggi la compagna francese raggiunge pressappoco tutto il territorio italiano fatta eccezione per piccole porzioni dell’arco alpino e alcuni comuni nel sud Italia e sugli Appennini.

Se non risiedi in una di queste zone, è più probabile che il problema sia di natura diversa. Per essere sicuro, quando Iliad non prende esegui tutte gli accertamenti che trovi elencati nell’articolo e solo successivamente chiama il servizio clienti per ricevere assistenza.

A questo proposito, prima di attivare qualsiasi offerta di telefonia mobile ti consigliamo sempre di verificare la copertura dell’operatore nella tua zona. Tutti i siti ufficiali dispongono di questo utile strumento. Così facendo potrai essere sicuro di avere sempre campo nelle zone in cui vivi o che frequenti di più.

Iliad non funziona perché la SIM è compromessa

Quando il problema riguarda la SIM, inizia a riavviare lo smartphone per vedere se ricompare la dicitura 3G o 4G. Qualora non succedesse, spegni il cellulare, rimuovi la SIM e reinseriscila correttamente.

Tuttavia, tieni presente che se la tua scheda telefonica è sporca o danneggiata, magari con graffi e crepe, difficilmente potrai risolvere la situazione. L’unico modo per riuscirci è sostituirla.

Ecco come puoi sostituire la sim Iliad:

  • Recandoti presso una Simbox e seguendo le operazioni che compaiono a display;
  • Contattando l’assistenza clienti al numero 177.

L’operazione ha in ogni caso un costo che si aggira sui 10€.

Problemi con Iliad a causa del telefono

Se hai problemi con Iliad a causa del telefono, puoi ancora una volta provare a riavviarlo oppure a togliere e reinserire la SIM correttamente. Tuttavia, qualora il malfunzionamento persistesse puoi:

  • Verificare che non ci siano aggiornamenti del sistema operativo da fare e, nel caso, farli;
  • Effettuare un backup e ripristinare le impostazioni iniziali dello smartphone;
  • Contattare il servizio clienti della casa produttrice, spiegare la tua situazione e ascoltare quali soluzioni ti propongono.

Cosa fare quando Iliad è in down

Quando i problemi non hanno a che fare né con il telefono, né con la SIM, un’ultima opzione da considerare è che Iliad sia in down. Con questa dicitura si indica che la rete della compagnia telefonica è vittima di un malfunzionamento generale che blocca tutte le SIM attive. In questa situazione, l’unica soluzione è avere pazienza e – se possibile – mettere al corrente del problema al servizio clienti.

Come segnalare il problema quando Iliad è in down

Puoi segnalare un problema con Iliad in down attraverso tre strumenti:

  • Una chiamata al 177;
  • Un messaggio ai profili social dell’azienda;
  • Il form predisposto sul sito internet di Iliad.

L’operazione è molto utile e ti aiuterà a recuperare tutte le funzionalità della SIM in breve tempo. Difatti, un alto numero di segnalazioni provenienti da un’area geografica ristretta allarmerà subito la compagnia telefonica che si attiverà per risolvere il guasto il più velocemente possibile.

Come capire se Iliad è in down

Per capire se Iliad è in down non puoi ovviamente affidarti alla connessione mobile, ma devi accedere ad internet tramite una rete wi-fi e:

  • Collegarti alla sezione del sito della compagnia che riporta tutte le segnalazioni inviate dai clienti e verificare se il problema riguarda solo te o un’intera zona d’Italia;
  • Fare una semplice ricerca su Google;
  • Utilizzare uno dei tanti tool online che raccolgono i momenti di down di tutti gli operatori.

Iliad non funziona quando sei all’estero

Se Iliad non funziona quando sei all’estero, molto probabilmente è perché ti trovi fuori dall’Europa e hai esaurito il credito. Difatti, da qualche anno nei Paesi che fanno parte dell’UE puoi utilizzare tranquillamente il tuo piano tariffario senza costi aggiuntivi.

Al contrario, se sei fuori dall’Unione Europea, si applicano i costi del roaming internazionale che partono da questi valori:

  • 1,99€ al minuto per effettuare chiamate vocali;
  • 0,28€ per ogni SMS inviato;
  • 0,49€ ad MMS inoltrato;
  • 0,90€ ogni 100MB di traffico dati consumato.

In questo caso puoi quindi decidere o di effettuare una ricarica per sostenere i costi, oppure di rinunciare alla connessione mobile e utilizzare internet solo quando trovi una rete wi-fi.

Ad ogni modo, ogni volta che raggiungi un Paese diverso dall’Italia, ricordati di attivare i dati in roaming per poter sfruttare la connessione. Ti basterà accedere alla Impostazioni e ricercare la sezione Rete Mobile. A questo punto portare su ON la voce Roaming Dati.

Come richiedere assistenza se Iliad non funziona ancora

Se hai vagliato tutte le possibilità ma il malfunzionamento persiste, l’unica cosa da fare è richiedere assistenza a Iliad.

Ecco le opzioni che hai a disposizione se il malfunzionamento persiste:

  1. Contattare il numero di assistenza clienti predisposto dalla compagnia telefonica – ti basterà comporre il 177 e parlare con un operatore. Il servizio è totalmente gratuito e attivo dal lunedì al venerdì con orario 8-22. Il weekend e i giorni festivi l’orario è invece ridotto e va dalle 9 alle 20.
  2. Recarti a una Simbox e consultare la pagina Assistenza direttamente dalla postazione.
  3. Collegarti al sito internet di Iliad e ricercare la sezione predisposta per aiutare i clienti a risolvere le problematiche.
  4. Chattare con un operatore attraverso la funzione Messenger di Facebook cercando il profilo ufficiale dell’azienda – abbi cura di spiegare nel dettaglio cosa non funziona e segui le indicazioni fornite per arrivare alla soluzione.
  5. Inviare un messaggio al profilo Instagram della compagnia francese.
  6. Ricorda comunque che nei casi più estremi puoi sempre avanzare dei reclami a Iliad.

Per concludere, ti consigliamo ti tenere sempre come rifermento il sito ufficiale di Iliad. Difatti, l’azienda si caratterizza per la sua grande presenza online e al suo interno trovi gran parte delle risposte ai quesiti più comuni. Il link è questo.

Attiva oggi la migliore tariffa internet per te e la tua famiglia con una chiamata gratutita di pochi minuti

Info

Aggiornato su 18 Mag, 2022

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Alessandro S.

Redattore Internet-Casa

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi i nostri termini e condizioni legali.