WindTre attivare hotspot: costi e come funziona

Servizio Internet-Casa di papernest: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Scopri come attivare hotspot WindTre

Hai mai sentito parlare di come attivare l’hotspot con Windtre, oppure di terminologie come tethering wifi? Se sei un utente dell’operatore italiano in cerca di delucidazioni a riguardo, allora hai fatto centro; in questo articolo andremo infatti a scoprire che cos’è l’hotspot personale, come attivare questa funzione e soprattutto se si tratta di una feature disponibile gratis o a pagamento sul nostro smartphone. Cominciamo!

Windtre hotspot personale: di cosa si tratta

Quando parliamo di hotspot in ambito operatori mobile come WindTre, ci riferiamo ad una funzionalità presente nei nostri smartphone la cui terminologia corretta sarebbe quella di tethering wifi. Infatti si tratta di una feature che permette ai nostri telefoni di condividere il proprio piano dati internet, diventando a tutti gli effetti un router. E’ come se avessimo un modem wifi portatile.

Sei interessato all’argomento hotspot smartphone ma non sei cliente WindTre?

Hotspot personale: a cosa serve?

Indubbiamente è una funzionalità molto utile, grazie alla quale sarà possibile poter navigare online da più dispositivi anche fuori casa, usufruendo di un solo piano dati.

  • Ovviamente tutti i giga consumati sui dispositivi esterni allo smartphone che fa da router principale saranno cumulati sulla propria offerta dati. Quindi è buona regola dare sempre un’occhiata di riguardo ai consumi, a meno che non si abbia a che fare con un piano dati dai giga illimitati.

Chiamaci per scoprire le offerte adatte

06 94 80 44 71

Info

WindTre attivare Hotspot: la procedura

Andiamo ora nel dettaglio: ti illustreremo passo passo come attivare hotspot windtre sul tuo smartphone. E’ molto semplice, sia che possediate un telefono con sistema operativo Android (come Samsung, Huawei o Google), che con iOS (ovvero gli iPhone di Apple).

Attivare hotspot con Android

Nel caso abbiate una sim WindTre inserita in uno smartphone (o tablet) con sistema operativo Android, la procedura da seguire per attivare la funzione di hotspot sarà la seguente:

  1. Per prima cosa bisognerà accedere al menu “”impostazioni“” del proprio smartphone o tablet android
  2. Una volta in impostazioni, occorrerà ricercare tra le varie voci quella denominata “”connessioni“”, dopodiché cliccarci sopra. In alcuni dispositivi questa sezione è denominata “”wireless e reti“”;
  3. Ci siamo: nella schermata che si apre dopo aver cliccato su connessioni vi è la voce tethering/hotspot portatile o personale; una volta individuata basterà cliccarci sopra e attivarlo, scorrendo il cursore verso destra fino a che non diventerà di un colore diverso, come se fosse un interruttore;
  4. Ora il vostro hotspot WindTre è attivo; per condividere la connessione, a questo punto occorrerà spostarsi sul dispositivo esterno attraverso il quale si vuole accedere ad internet, per la configurazione;
  5. Sul dispositivo esterno basterà entrare in “Impostazioni”, dopodichè cercare la voce “Wifi”. Al suo interno apparirà la normale lista di connessioni disponibili nei dintorni e, tra questi, lo smartphone con l’hotspot attivo. Basterà cliccarci e, se impostata, inserire la password;

Una procedura davvero semplicissima (quasi più facile a dirsi che a farsi) che trasformerà il vostro smartphone Android in un vero e proprio Modem Wifi.

Tuttavia va fatta attenzione: per quanto questa funzione trasformi il telefono in un router, questo non sarà mai al livello di un vero router. La connessione sarà molto più “ballerina” e basterà che smettiate di usare per pochi minuti il dispositivo con cui navigate online per causare la disconnessione dallo smartphone (per motivi riconducibili alla salvaguardia della batteria e del piano dati).

Altro avvertimento importante è quello relativo alla password. Solitamente, la prima volta che viene attivato questo servizio, l’hotspot personale risulta libero, dunque privo di password.

  • Quindi è importante impostarla fin da subito, per non correre il rischio di ritrovarvi, nel momento in cui ve ne servite, con altri ospiti indesiderati nelle vicinanze che possano fare uso del tethering (e di conseguenza del vostro piano dati).

Attivare hotspot con iOS

Per tutti coloro che usano un dispositivo con il logo della mela morsicata sul retro, ovvero la Apple, la procedura da seguire per attivare l’hotspot wifi sul vostro smartphone è invece la seguente:

  1. Per prima cosa bisognerà accedere alla sezione impostazioni del proprio cellulare e scorrere tra le varie voci del menu fino a trovare “”hotspot personale“”. Una volta individuata, cliccateci;
  2. Una volta entrati all’interno della voce hotspot personale occorrerà individuare nella parte alta un bottone che andrà attivato spostandolo verso sinistra, dopodiché attendere che diventi di colore verde;
  3. Se siete riusciti ad arrivare fin qui, allora è quasi fatta: ora il telefono è impostato sulla funzione “”consenti agli altri di accedere“”;
  4. A questo punto la procedura rimane la stessa sia per utenti android che iOS: per condividere la connessione dati, ora che l’hotspot Wind Tre è attivo, bisogna accedere alle impostazioni del Wi-Fi sul dispositivo esterno con il quale si vuole navigare online e ricercare il nome dello smartphone/router, attivare la connessione e, se impostata, inserire la password. A questo punto siete ufficialmente online.

WindTre attivare hotspot: i costi

A questo punto, ora che hai imparato che cos’è e come utilizzare l’hotspot personale, è rimasto un ultimo dubbio da chiarire. Qual è il costo di questa feature? Esiste una tariffa hotspot windtre?

Una funzione così comoda e dall’indubbia capacità di risparmio (non dover avere una sim per ogni dispositivo mobile e poter navigare con la stessa tramite tethering wifi, o addirittura risparmiare su una linea wifi fissa in caso di ottima connessione e giga illimitati) potrebbe essere un plus che gli operatori concedono ai propri clienti tramite il pagamento di un sovrapprezzo alla tariffa dati standard.

In effetti è stato così: fino a qualche anno fa le compagnie di telefonia mobile applicavano dei costi per utilizzare la funzione hotspot, ma a partire dall’introduzione del regolamento europeo 2015/2120 questa pratica è stata resa obbligatoriamente gratuita per tutti gli operatori.

E’ quindi totalmente gratuito attivare e navigare tramite tethering wifi su windtre, come su qualsiasi altro gestore telefonico.

Se hai avuto problemi con la procedura di attivazione e cerchi assistenza, oppure vuoi scoprire ancora di più sulla funzionalità di hotspot personale di WindTre qui trovi il link alla pagina ufficiale dedicata dell’operatore italiano.

Per avere più informazioni visita il sito AGCOM.

Contatta i nostri operatori qualificati

Info

Aggiornato su 18 Giu, 2021

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Carolina

Copywriter specializzata in normative e innovazione.

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi i nostri termini e condizioni legali.