Melita richiesta rimborso: come ottenere l’indennizzo

Sommario: Melita richiesta rimborso: come ottenere l’indennizzo

Scopri con il nostro articolo come fare richiesta di rimborso

Chiamata gratuita - Lunedì a venerdì - dalle 8:30 alle 19:00

Chiamaci per conoscere le nuove offerte

Manuale di istruzioni

Potrai scoprire come effettuare una richiesta di rimborso a Melita continuando la lettura di questo articolo.

Una richiesta di rimborso può essere eseguita dopo aver presentato all’operatore un reclamo, a causa di un disservizio o di un mancato rispetto delle condizioni contrattuali.

Tuttavia Melita corrisponderà gli indennizzi solo dopo aver verificato che le effettive cause siano imputabili all’operatore.

In questo articolo sono riportate tutte le informazioni per inviare una richiesta di rimborso a Melita.

Quali sono gli indennizzi previsti per Melita richiesta di rimborso?

In particolare gli indennizzi di Melita sono calcolati in base al tipo di problema riscontrato sulla propria fornitura e al tempo impiegato dall’operatore a rispondere ai reclami.

Ad ogni modo, la richiesta di rimborso a Melita deve essere messa in pratica solo se la causa del problema è collegabile all’operatore.

Di seguito, gli indennizzi che Melita rimborsa all’utente in caso di disservizio:

  • Mancato rispetto degli standard garantiti nella Carta dei servizi: l’indennizzo che verrà accreditato sarà di 3 euro per ogni giorno di disservizio.
  • Ritardo nella risposta dei reclami: l’indennizzo accreditato all’utente sarà pari a 2,5 euro per ogni giorno di ritardo.

Considerando il riscontro positivo del disservizio subito, Melita effettuerà i rimborsi tramite accredito sulle fatture successive entro 15 giorni. L’indennizzo massimo sarà pari a 300 euro.

Contattaci per scoprire le offerte più adatte alle tue esigenze

06 94 80 44 71

Manuale di istruzioni

Indennizzi automatici riconosciuti da Melita

D’altra parte, per tutelare i consumatori da interruzioni o disservizi della fornitura, l’Autorità per le Garanzie delle Telecomunicazioni ha introdotto un sistema di rimborsi automatici per i clienti.

L’indennizzo automatico è ammesso solo per i clienti che hanno preventivamente effettuato una verifica ed esclusivamente se il responsabile del problema è Melita.

Per questa ragione gli indennizzi automatici e i rispettivi costi considerati da Melita sono:

  • Ritardo di attivazione: 7,5 euro per ogni giorno di ritardo. In caso di servizi extra, sarà applicato un importo di 2.5 euro fino ad un massimo di 300 euro per ciascun servizio. Similmente, per i servizi gratuiti l’importo sarà di 1 euro fino a 100 euro per servizio.
  • Ingiustificata o sospensione non comunicata del servizio o cessazione amministrativa: 7,5 euro per ogni giorno di sospensione.
  • Interruzione del servizio per motivi tecnici, attribuiti a Melita: 6 euro per ogni giorno di interruzione.

Indici di qualità dei servizi di Melita

Come è stato detto in precedenza, per richiedere un rimborso a Melita l’operatore deve venire meno ai propri standard di qualità garantiti nella propria Carta dei Servizi.

A causa di ciò, un cliente dovrà effettuare un reclamo a Melita seguendo le varie modalità di contatto rese disponibili dall’operatore e raggiungibili consultando la seguente pagina dei contatti.

Monitorare i servizi di Melita

Ricapitolando, per ottenere una prestazione Internet regolare, continua e senza interruzioni, è fondamentale monitorare la qualità che l’operatore dichiara nel momento della sottoscrizione del contratto.

  • Tempo di attivazione del servizio
  • Tasso di malfunzionamento per linea di accesso
  • Tempo di riparazione dei malfunzionamenti
  • Tempi di risposta alle chiamate ai servizi di assistenza
  • Addebiti contestati

Nel complesso, è possibile consultare la Carta dei Servizi direttamente dalla seguente pagina ufficiale di Melita.

Chiama uno dei nostri operatori qualificati

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by carolinachiari

Aggiornato su 15 Dic, 2020