Guida completa alle Nano sim: ecco come passarci per i possessori di micro sim

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

[cta-block-double color=”white”

Se hai appena acquistato uno smartphone o un tablet di ultima generazione è probabile che dovrai cambiare la tua Micro sim con una Nano sim. Infatti, la Micro sim appartenente al tuo vecchio telefono risulterà troppo grande per lo spazio presente nel nuovo dispositivo. Questo accade perché le dimensioni della Nano sim sono inferiori rispetto a quelle della Micro sim.

Ma non devi preoccuparti, ti basterà seguire alcune semplici procedure che ti permetteranno di adattare la Micro sim a Nano sim.

Esistono anche delle sostitute della schedina normale: le Esim. Si tratta di microchip inseriti su qualsiasi dispositivo che si connettono alla rete mobile.

Ma scopriamo insieme quali sono i modi per passare da Micro sim a Nano sim.

CHIAMACI PER ATTIVARE SUBITO LA MIGLIORE OFFERTA PER TE 😎

06 94 80 44 71

Info

Come convertire Micro sim in Nano sim

Per convertire una Micro sim in Nano sim esistono sostanzialmente due modalità:

  • una a pagamento
  • e una fai da te a costo zero.

Se vuoi avere delle informazioni per capire quale sia la modalità migliore puoi contattare un’operatore mobile virtuale.

Analizziamo nel dettaglio le modalità sopra elencate.

Modalità a pagamento: quanto costa una Nano sim?

Il costo di una Nano Sim varia a seconda del proprio operatore ma di solito si aggira intorno ai 10-15 euro.

Per effettuare questa operazione, ti basterà recarti in un punto vendita del tuo operatore telefonico. Infatti, tutte le compagnie, danno la possibilità di ottenere una Nano sim e Micro sim. Questa modalità ti permetterà di:

  • mantenere il tuo numero di telefono senza rischiare di perdere i contatti
  • ricevere un adattatore che ti tornerà utile nel caso avessi bisogno di compiere il processo inverso, quindi di tornare alla Micro Sim

La scheda nuova che riceverai sarà attiva dopo 24 ore dal tuo acquisto.

Se vuoi cambiare compagnia telefonica puoi consultare il nostro articolo sulle migliori offerte mobile.

Oltre alla modalità sopra elencata, esiste un altro metodo a pagamento e consiste nel comprarsi un cutter. Questo piccolo strumento ha un costo che va dai 4 ai 10 euro e taglierà la tua Sim in un solo colpo.

Se dovessi scegliere la modalità appena citata, ti cosigliamo di segnarti i seguenti codici:

Questi codici sono presenti sulla scheda telefonica e potrebbero andare perduti una volta tagliata.

In alternantiva a quelli tradizionali, negli ultimi tempi sono nati dispositivi come i voip, che comportano numerosi vantaggi, tra cui un costo minore.

Scopri tutto sulla rete mobile e fissa.

Modalità a costo zero: come tagliare una Micro sim in Nano sim?

Tagliare una Micro sim in Nano sim in modalità “fai da te”, non è un’operazione che richiede particolari abilità. Ma prima di iniziare, è bene fare un backup dei dati della sim in modo tale che se l’operazione dovesse andare storta, le informazioni non andranno perdute.

Dunque, per tagliare una Micro sim, avrai bisogno di:

  • stampante
  • un paio di forbici per tagliare la sim
  • una matita o una penna per tracciare delle linee guida sulla sim
  • righello
  • nastro biadesivo per attaccare la sim sul modello
  • della carta vetrata o una limetta per unghie che serviranno a limare i bordi della sim prima di inserirla nello smartphone

Una volta raccolto tutto il materiale necessario per il ritaglio, dovrai scaricare il modello per tagliare una nano sim che troverai facilmente su internet.

Ora puoi iniziare l’operazione seguendo i procedimenti nell’ordine che segue:

  • attaccare con il nastro biadesivo la Micro sim nel disegno presente nel modello scaricato
  • tracciare le linee guida
  • tagliare la micro sim
  • limare la nuova Nano sim ottenuta

A questo punto non ti resta che scoprire se l’operazione è andata a buon fine. Per farlo, ti basterà inserire la nuova sim nel dispostivo. Se tutto è andato per il verso giusto, entro qualche minuti dovrebbe comparire il nome del tuo operatore nella parte alta del display.

Qui puoi trovare una guida per scoprire quale tipo di scheda sim è utilizzato dal tuo smartphone.

 

Aggiornato su 14 Giu, 2022

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Bernardop

Redattore Internet e Tecnologie