Ricarica telefono: come ricaricare il tuo credito online

Servizio Internet-Casa di papernest: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Ricarica telefono: tutte le informazioni necessarie per eseguire una ricarica online. Scopri quali sono tagli delle ricariche e i metodi di pagamento utilizzati

In questo articolo scoprirai tutte le informazioni di cui hai bisogno per effettuare una ricarica al telefono utilizzando la rete Internet o recandosi presso uno store.

Effettuare un ricarica al telefono, online, è semplice e veloce.

Inoltre, è possibile ricaricare il proprio credito da qualsiasi posto, grazie ad una connessione Internet.

Ricarica telefono online: cosa non deve mancare?

In primo luogo, è fondamentale aver presente che per ricaricare online il credito del proprio telefono, è indispensabile avere una connessione internet.

Se la ricarica è effettuata da una rete mobile e nella sim è presente un offerta, ti consigliamo di ricaricare entro la scadenza del rinnovo, per non incorrere in costi extra.

Allo stesso modo, si può ricaricare facilmente da casa, utilizzando il proprio modem.

Dunque una ricarica online consente di usufruire di tutti i servizi dell’operatore, senza spostarsi dalla propria abitazione o dal proprio luogo di lavoro.

Per caricare il proprio saldo telefonico è opportuno avere a portata di mano: 

  1. Carta di credito, strumento di pagamento che permette di acquistare nei negozio e su Internet.
  2. Carta ricaricabile, cioè una carta prepagata collegata ad un circuito di pagamento come Mastercard o Visa ma non ad un conto corrente.
  3. Conto Paypal, portafoglio digitale.

Considerando la semplicità, il procedimento più veloce e facile per ricaricare, è quello di connettersi al sito ufficiale dell’operatore, accertarsi delle opzioni di pagamento disponibili e seguire le istruzioni riportate.

Chiamaci per scoprire le offerte adatte alle tue esigenze

06 94 80 44 71

Info

Ricarica telefono dal sito dell’operatore: come procedere?

Prima di tutto, non è obbligatorio registrarsi al sito dell’operatore per poter fare uso del servizio di ricarica.

Conseguentemente, dopo aver digitato il nome dell’operatore sul motore di ricerca, è importante una volta entrati nel portale, accedere alla sezione destinata alla ricarica online.

Indipendentemente dalla compagnia, i sistemi di ricarica online sono, a grandi linee, tutti identici, salvo eccezione per gli operatori che permettono di effettuare una ricarica tramite applicazioni proprietarie, che puoi trovare sui vari App store.

Ti ricordiamo che tramite queste applicazioni puoi anche controllare i consumi della tua Sim.

Per ulteriori informazioni puoi consultare il seguente articolo sul traffico e consumo della rete mobile.

Similmente, i primi dati da inserire nel servizio ricarica sono:

  • Numero di cellulare che si deve ricaricare, verrà richiesto due volte per prevenire errori di battitura.
  • Taglio della ricarica, in base dall’operatore può variare dai 2 euro ai 100 euro.
  • Modalità di pagamento, differente per ogni operatore.

Modalità di pagamento: ricarica telefono con carta di credito

Come detto in precedenza, ogni compagnia telefonica, ha disponibili diverse modalità di pagamento.

Ad esempio, WindTre propone ai clienti un sistema di pagamento con un addebito sul conto telefonico Infostrada o tramite BancoPostaOnline.

Al contrario altri operatori, prendono a carico i pagamenti tramite account Paypal o carte di credito.

Per quanto riguarda la ricarica telefonica tramite carta di credito o prepagata, nel momento della conferma del pagamento bisognerà inserire i seguenti dati:

  • Titolare della carta di credito, cioè l’intestatario della carta, di solito stampato sul fronte del documento.
  • Numero della carta, identificativo della carta da 13 – 16 cifre.
  • Anno e mese di scadenza della carta, periodo di validità della carta.
  • Codice di sicurezza, raffigurato da tre cifre sul retro della carta.

Agcom e le ricariche premium

Ultimo punto, ma non meno importante, bisogna fare attenzione alle ricariche premium.

Le ricariche premium hanno sostituito quelle standard da 5 e 10 euro, consentono di ricaricare il credito dell’utente soltanto di 9 o 4 euro.

L’euro restante, viene utilizzato per servizi o promozioni non richiesti.

Tuttavia, questo comportamento è stato già segnalato alle Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Concludendo, ti consigliamo di valutare il taglio di ricarica adatto alle tue esigenze, e in alternativa ricaricare presso uno store fisico ufficiale.

In ogni caso, se non sei soddisfatto della tua rete mobile, ti raccomandiamo la lettura di questo articolo: rete mobile portabilità del numero cellulare.

Scopri anche quanti giga sono necessari al mese.

Contatta uno dei nostri operatori

Info

Aggiornato su 18 Giu, 2021

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Carolina

Copywriter specializzata in normative e innovazione.

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi i nostri termini e condizioni legali.