Wifi portatile in vacanza, quale scegliere e acquistare

Servizio Internet-Casa di papernest: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Quando vai in vacanza non puoi portarti dietro il tuo modem, ma sicuramente avrai bisogno del wifi. Scopri quindi la soluzione migliore per te con i wifi portatili della nostra guida.

In questo articolo andremo a scoprire insieme cosa è e quale sia il miglior router wifi portatile per andare in vacanza senza perdere nemmeno un attimo la connessione ad internet. Partiamo!

I migliori modem/router WiFi portatili del 2021

 

Router Portatile Huawei E5785 TP Link M7000 Rav Power IT RP-WD009 Alcatel Link Zone MV40V LTE
Prezzo a partire da 90€ a partire da 46€ a partire da 50€ a partire da 40€
Recensioni 4,7⭐ 4,3⭐ 4,5⭐ 4,2⭐
Rete 9/10 7/10 8/10 7/10
Batteria 9/10 8,5/10 8,5/10 7/10
Connessioni 9/10 8/10 6/10 7,5/10

Rimanere connessi oggi è una prerogativa di tutti noi. Che si tratti di casa propria, dell’ufficio o del chioschetto sulla spiaggia caraibica frequentato durante le ferie, vorremo sempre un accesso veloce ad internet.

In questo i nostri smartphone ci aiutano, con le loro sim che ci consentono di navigare e chiamare in rete con tanti Giga e a prezzi abbordabili.

Tuttavia fuori casa non sono solo gli smartphone a venirci in aiuto in questo senso, ma anche i cosiddetti modem o router wifi portatili.

Per valutare i migliori router portatili è importante tenere conto delle seguenti caratteristiche:

1- Rete, a che reti si può appoggiare

I router WiFi portatili si appoggiano a delle reti mobile, non essendo connessi a internet fisso tramite cavo. Di conseguenza è importante valutare a che rete si appoggia il router e con che tipo di tecnologia di connessione.

Esistono router wifi portatili che si possono connettere a diverse reti con l’inserimento di una diversa SIM e router wifi portatili mono-provider che si connettono solamente ad una rete.

I provider più famosi in Italia tra cui scegliere sono: Vodafone, WindTre, TIM, Iliad, H0 mobile e tanti altri.

Le tecnologie di connessione disponibili sul mercato per i router portatili attualmente sono:

  • 3G (velocità pari a 7,2 mbps e in via di scomparsa)
  • 4G (velocità di 21,6 mbps e coperta su una discreta parte del territorio)
  • 4G+ o LTE (velocità di 150 mbps e ottima copertura sul territorio)
  • 5G (velocità di connessione di 1,8 gbps e copertura territoriale inferiore al 4G+ ma comunque in espansione)

2- Batteria, quanto dura?

Dato che questi dispositivi sono utili quando si viaggia è importante che la batteria del router portatile abbia una durata sufficiente per non lasciarci senza connessione.

Le batterie dei router wifi portatili funzionano come le batterie al Litio dei telefonini, e quelle presenti sul mercato possono durare dalle 7 ore alle 30 ore.

3- Come regge le connessioni multiple

Questo è un punto fondamentale quando si ha bisogno di comprare un router portatile wifi da viaggio per connettere più di un dispositivo alla volta.

I wifi portatili normalmente reggono dai 7 ai 20 dispositivi alla volta.


Altre tecnologie utili per il wifi in viaggio

E’ vero, quando si parla di router wifi la prima cosa a cui si pensa è il classico modem di casa, abbastanza ingombrante, a volte pesante, ma soprattutto ben collegato alla linea telefonica con i suoi cavi gialli che ci regalano ADSL o Fibra con cui navigare veloce e illimitatamente. A questo proposito, se cerchi una soluzione per migliorare la copertura del tuo wifi domestico, dai un’occhiata a questo articolo sugli amplificatori wifi. Se invece stai cercando di aumentarne la sicurezza questa è la guida che fa per te (non dimenticarti poi l’approfondimento su come cambiare la password del proprio wifi in maniera sicura).

Eppure esistono anche soluzioni molto più easy e portabili, che sfruttano, proprio come le sim degli smartphone (anzi, questi modem contengono esattamente delle sim, allo stesso modo dei telefoni cellulari), la connettività 3G e 4G per navigare ovunque sia presente connessione dati.

Alcuni hanno comunque bisogno di una presa elettrica per funzionare, mentre altri hanno una batteria integrata che permette il loro funzionamento anche in viaggio. In questo articolo ci concentreremo su questi ultimi, perfetti per essere utilizzati come wifi portatile vacanza.

Scegliere un modem portatile: criteri da seguire

Come è anche ovvio che sia, ogni modem portatile ha delle caratteristiche che variano in base al prezzo ed alle necessità di chi va a scegliere un prodotto anziché un altro. Quindi andiamo a vedere insieme quali sono i principali punti da prendere in considerazione quando si parla di wifi portatile vacanza.

Autonomia della batteria

Ad un milliamperaggio (mAh) alto corrisponde una durata della batteria più alta. Dunque, se si ha intenzione di andare ad acquistare un modem dalla batteria molto performante, magari perché si ha in programma una vacanza o un viaggio in posti in cui si avrà scarso accesso alle prese di corrente, l’ideale sarà andare a ricercare un dispositivo dalle elevate prestazioni in termini di mAh.

Porte USB

Un’altra caratteristica che vale la pena di considerare nella scelta del wifi portatile vacanza è quella di guardare alle porte presenti sul dispositivo. USB ma non solo: molti modem dispongono infatti di slot alloggiamento per schede microSD, magari per poter condividere rapidamente dei file sul cloud. Poi abbiamo le porte ethernet per poter in caso usufruire anche di una linea internet fissa, oltre che 3G/4G.

Ti assistiamo nella scelta dell’abbonamento giusto per le tue esigenze

06 94 80 44 71

Info

Numero dei dispositivi supportati

Se in vacanza si parte in famiglia, con quindi frotte di smartphone al seguito, pc, tablet, console, GoPro e altri dispositivi smart che necessitano di una connessione ad internet per funzionare al meglio, un criterio di scelta assolutamente fondamentale sarà quello di informarsi riguardo al numero di dispositivi supportati dal wifi portatile. Infatti molti dispositivi hanno un limite massimo di device collegabili contemporaneamente e questo può risultare un problema in molti casi.

Supporto Sim

Probabilmente si tratta della voce più importante di questa lista dei criteri, da tenere in considerazione per la scelta di un wifi portatile. Come accennato già nell’introduzione, esistono diversi tipi di modem e non è sempre detto che un router con batteria integrata sia al 100% dotato di alloggiamento SIM.

Molti produttori infatti mettono in commercio apparecchiature che consentono di ritrasmettere segnale wifi solo attaccando una Internet Key USB, una chiavetta dotata di connettività 3G/4G venduta separatamente spesso dagli operatori telefonici.

Quasi tutti i modem fissi non supportano invece le Sim ma sono ADSL o Fibra. Per scoprire quale delle due reti supporta il tuo router leggi questo articolo.

Supporto 4G per il WiFi portatile

Un’altra domanda da farsi prima di acquistare un wifi portatile è, senza dubbio, quella riguardo alla velocità della connessione desiderata. Ovviamente noi tutti vogliamo sempre navigare alla velocità migliore disponibile, ma più il modem sarà performante, più i prezzi lieviteranno.

Alcuni dispositivi supportano solamente la connettività 3G e saranno dunque più lenti di altri che, invece, saranno in grado di sfruttare la rete 4G e consentiranno velocità in download e Upload decisamente più alte. Inoltre non dimentichiamo che da qualche mese ha cominciato in Italia a diffondersi la rete 5G, in grado di toccare punte di velocità elevatissime (per verificare la velocità della tua connessione, leggi questo articolo dedicato.Se invece hai una velocità molto bassa e stai pensando di cambiare gestore, ti consiglio di dare un’occhiata a questo articolo sul tema). 

I migliori wifi portatili per la vacanza del 2021

Andiamo ora a scoprire quali sono i modem wifi portatili perfetti per essere usati in viaggio, in base al rapporto qualità-prezzo.

Router wifi portatile Huawei E5330

Huawei è una delle migliori case produttrici su tante categorie di prodotti tecnologici, tra cui quella dei modem portatili. Infatti ad un prezzo inferiore ai 30€ è possibile acquistare il wifi portatile ricaricabile E5330, modello che comprende un alloggiamento Sim, fino a cinque dispositivi supportati contemporaneamente e fino a cinque ore di autonomia. Tuttavia non supporta la connettività 4G, ma solo quella 3G.

Non si tratta di un dispositivo top di gamma certamente, ma in quanto a rapporto qualità-prezzo è sicuramente uno dei migliori sul mercato. Se la vacanza in programma necessita di un modem portatile senza troppe pretese, solo per avere la certezza di poter in qualsiasi momento avere un accesso rapido ad internet, questo modello fa certamente al caso vostro.

Wifi portatile costo: meno di 30€

Router wifi portatile Huawei E5573Cs-322

Se Huawei era già entrata nella lista dei migliori wifi portatili di questo articolo con l’E5330, con il wifi portatile con sim E5573Cs-322 la casa cinese raddoppia. Questo gioiellino dal prezzo ancora molto contenuto (siamo sotto la soglia dei 50 euro), va assolutamente considerato in quanto dotato di equipaggiamento tecnico davvero niente male.

Dispone infatti di:

  1. slot per la SIM
  2. Batteria integrata con un’autonomia dichiarata di 6 ore di utilizzo e fino a 300 ore di standby
  3. Supporto alle reti LTE con una velocità massima in Download che raggiunge i 150 Mbps e rete Wi-Fi a frequenza 2.4GHz
  4. Una porta USB utilizzabile per connettersi anche via cavo oltre che in wireless
  5. Fino a 10 utenti connessi contemporaneamente in modalità wireless e 1 connesso via USB
  6. Dimensioni e peso molto ridotti, per un trasporto agevole e senza difficoltà, che ne rendono l’utilizzo in vacanza davvero ottimo.

Wifi portatile prezzo: meno di 50€

Scopri di più sulla pagina ufficiale dedicata di Huawei.

Router WiFi portatile: TP-LINK M7350

Anche TP-Link non si lascia parlare dietro quando si tratta di soluzioni dal rapporto qualità prezzo elevato in ambito wifi portatili. Il router wifi portatile 4g modello M7350 costa circa 80€.

In commercio esistono anche altri router wifi portatile 4g sim della stessa marca più economici, ma ho deciso di inserire nella lista questo modello in quanto, ad un prezzo comunque molto buono, offre alcune feature da top di gamma.

Vediamo insieme di cosa dispone TP-Link M7350:

  1. Un display che consente facilmente di tenere sotto controllo la velocità della connessione e gestire le impostazioni
  2. Un alloggio per schede SD, per il caricamento rapido di file sulla rete attraverso il cloud
  3. Supporto Sim di tutti gli operatori principali italiani
  4. Grande batteria di 2500 mAh, che garantisce un’autonomia fino a 10 ore in utilizzo
  5. Velocità massima della connessione in 4G fino a 150 Mbps
  6. Supporto fino a 15 dispositivi contemporaneamente

Wifi portatile prezzo: meno di 80€

Anche queste offerte sono supervisionate dall’Autorità AGCOM.

Conclusioni

Dopo aver letto questo articolo, partire per le vacanze con la paura di rimanere senza connessione internet non sarà davvero più possibile. Infatti ti sono state fornite tutte le informazioni necessarie per poterti attrezzare nel migliore dei modi. Ora hai a disposizione vari spunti di riflessione e potrai quindi scegliere con criterio quale sarà il prossimo wifi portatile per le tue ferie. Non mi resta che augurarti buon viaggio!

Chiamaci e scopri quali sono i migliori wifi portatili

Info

Aggiornato su 18 Giu, 2021

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Paolo A.

Redattore Internet-Casa

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi i nostri termini e condizioni legali.