Speed Test Fastweb per Fibra e Adsl: Misura la tua velocità

Servizio Internet-Casa di papernest: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Ti sei mai chiesto se stai ottenendo il massimo dalla tua connessione Internet? Se pensi che ci siano problemi con la velocità o la qualità della tua navigazione, il primo passo da fare è, senz’altro, effettuare uno speed test Fastweb.

Speed test Fastweb. Infatti, l’operatore telefonico e Internet, noto in tutta Italia per la qualità delle prestazioni e dei servizi offerti, mette a diposizione dei propri utenti un servizio gratuito di speed test che ti permette di conoscere la velocità a cui stai navigando, tenendo in considerazione i tempi di risposta ricevuti.

Se sei cliente Fastweb e non ti trovi in condizione di essere soddisfatto della qualità dei servizi fino ad ora erogati, avrai un utilissimo strumento per capire quale è il problema specifico a cui devi fare riferimento e, eventualmente, contattare il servizio di assistenza della compagnia.

In questo articolo ti mostreremo come è possibile effettuare lo speed test Fastweb, ma anche come leggere, capire e interpretare i risultati che saranno forniti dalla lettura della tua connessione.

Inizia lo speed test Fastweb!



Informazioni preliminari sullo Speed Test Fastweb

Lo speed test Fastweb è, senz’altro, tra le operazioni più importanti da condurre sulla tua linea telefonica e Internet.

In effetti, se condotto con attenzione e cura, ti permetterà di avere una stima esatta e molto soddisfacente della tua velocità di navigazione.

Cause di una navigazione di bassa qualità

Prima di effettuare il test, è anche opportuno capire quali sono le cause più comuni di un malfunzionamento o della bassa qualità della navigazione Internet.

Queste possono essere:

  1. Un numero elevato di utenti connesso alla stessa rete. Se più persone usufruiscono del medesimo servizio Internet, la navigazione risulterà decisamente più lenta, proprio perché il segnale viene diviso e ripartito su più dispositivi.
  2. L’orario della connessione. Anche per il traffico dei dati esistono orari di punta, in cui moltissimi utenti sono collegati e necessitano di una connessione Internet. In tali casi, anche le linee, che vengono abitualmente utilizzate per il servizio, risulteranno maggiormente “intasate” e, di conseguenza, forniranno prestazioni sensibilmente inferiori rispetto ad altri momenti della giornata.
  3. Il browser utilizzato. Un buon programma per la navigazione web, a volte, risulta davvero essenziale per usufruire di una buona qualità di connessione. Se il browser che utilizzi non è affidabile, oppure non è una versione aggiornata, ciò può incidere molto negativamente sulla velocità del tuo Internet. In tali casi, per migliorare le prestazioni non dovrai fare altro che aggiornare o cambiare il programma che utilizzi, senza alcuna necessità di modificare la tua linea.
  4. Infine, se la tua connessione Fastweb non funziona come dovrebbe, puoi anche considerare la possibilità di effettuare qualche modifica all’apparato hardware della tua connessione. Ad esempio, se non utilizzi un modem Fastweb, puoi provare ad acquistarne uno più moderno, oppure la scheda di rete del tuo PC è obsoleta e necessita un aggiornamento.


Dunque, come si può vedere, sia per quanto riguarda lo Speed Test Fastweb che per altri fornitori (come, ad esempio, Speed test Vodafone, TIM speed test e WindTre test di connessione) i risultati che otterrai possono essere seriamente inficiati da una serie di fattori.

Perciò, ti consigliamo di prenderti del tempo e di predisporre lo Speed Test seguendo regole precise che andiamo, ora, ad illustrare.

Effettuare lo Speed Test Fastweb

Per poter ottenere il massimo dal tuo speed test Fastweb, e avere, così, un’informazione di ritorno affidabile e fedele all’effettivo stato della tua linea, bisogna rispettare alcune norme che permettono di evitare “interferenze” nell’elaborazione dei risultati.

Anzitutto, vediamo come funziona effettivamente uno speed test e che cosa costituisce dal punto di vista tecnico.

Scopri le migliori offerte di internet e telefonia del momento

06 94 80 44 71

Info

Come funziona lo Speed Test Fastweb

Nel momento in cui ci accingiamo ad effettuare la misurazione con il software messo a disposizione da Fastweb (le informazioni qui fornite valgono anche per i test forniti da altri operatori come Eolo, Linkem, Cheapnet speed test ed altri), il nostro computer comincerà una serie di operazioni:

  1. Individuazione del server. Come prima cosa, il programma individuerà il nodo di rete più vicino, cioè il punto di ricezione e ripetizione del segnale più prossimo alla tua abitazione. All’aumentare della distanza di questa struttura dal tuo modem, aumenterà conseguentemente la velocità della tua connessione.
  2. Invio del ping. Una volta individuato il server più vicino a te, il tuo modem invierà un segnale, cosiddetto, ping. Si tratta di un’informazione molto semplice che l’infrastruttura di rete riceverà e rimanderà indietro informando, di conseguenza, il PC della funzionalità del canale. Il tempo che il segnale ping impiega a compiere il tragitto al server e ritorno viene misurato in millesimi di secondo ed è denominato latenza.
  3. Una volta che è stata testata l’affidabilità del canale, può incominciare il vero e proprio download delle informazioni. Il nostro pc (attraverso il browser che stiamo utilizzando) stabilisce una connessione con il server e cerca di scaricare una discreta quantità di dati aprendo continuamente nuove connessioni e fino a quando ha raggiunto la capacità massima. Durante questo processo lo speed test Fastweb monitora il tempo utilizzato per completare il download, parametrato con la mole di dati che il sistema è riuscito a scaricare.
    Il risultato finale viene espresso in Mbps, cioè Megabyte per secondo che la connessione è in grado di avere.
  4. Infine, un analogo processo viene svolto per quanto riguarda l’upload dei dati, in cui il modem mette a disposizione dei megabyte che dovranno essere scaricati dal server.

Operazioni preliminari allo Speed Test Fastweb

Alla luce di quanto qui dettagliato, come si è visto, lo Speed Test, per restituire dei risultati affidabili, deve essere effettuato a determinate condizioni.

In particolare, la rete che vogliamo controllare dovrà essere libera e inoccupata per tutta la durata del test.

Dunque, prima di eseguire il test, consigliamo di:

  1. Chiudere tutte le operazioni in background. Lasciare operativo esclusivamente il browser con il quale stiamo effettuando lo speed test Fastweb.
  2. Eliminare o mettere in pausa tutti i download che stiamo effettuando sulla medesima rete. Essi renderebbero la connessione decisamente più lenta, influenzando i risultati prodotti.
  3. Collegare il PC oggetto della rilevazione al modem attraverso un cavo Ethernet. In questo modo, si eliminano i ritardi e i malfunzionamenti dovuti alla rete wireless.
  4. Allo stesso modo, sarà importante scollegare tutte le apparecchiature e i dispositivi che sono collegati al modem. Così, il modem sarà occupato solamente nel download e nell’upload di dati con il server, almeno per la durata del test.

Effettuare lo Speed Test Fastweb dal sito della società

Una volta che tutte queste operazioni sono state espletate, siamo finalmente pronti a effettuare lo speed test Fastweb. Per farlo, non dobbiamo fare altro che collegarci al sito della società.

Per procedere dobbiamo essere clienti della compagnia, quindi possiamo iscriverci all’Area riservata MyFastweb e inserire username e password.

Una volta che abbiamo accesso ai servizi riservati agli utenti Fastweb, selezioniamo Speed Test, dalla voce Abbonamento.

Il software procederà ad erogare il servizio secondo le procedure che abbiamo elencato sopra.

Valutare i risultati di uno speed test Fastweb

Una volta che abbiamo effettuato lo speed test Fastweb abbiamo di ritorno una serie di risultati. Nella fattispecie, conosceremo le nostre velocità di download e upload, espresse in Megabyte trasferiti per secondo.

A questo punto sarà possibile procedere a una valutazione dei risultati. Capire se questi soddisfano le nostre aspettative e corrispondono ai requisiti minimi che erano stati garantiti dal gestore al momento della sottoscrizione del contratto per la navigazione Internet.

  • In particolare, è opportuno rilevare che la scarsità di risultati non corrisponde necessariamente a un disservizio da parte dell’operatore.
  • Infatti, sono molte le cause che possono condurre a una bassa qualità della navigazione.

Per esempio, è noto che le connessioni ADSL, che viaggiano attraverso il classico cavo telefonico, oltre che essere più lente sono anche particolarmente sensibili agli agenti esterni.

Dunque, in questi casi, la distanza del modem dal server incide notevolmente sulle prestazioni della rete.

Inoltre, anche le intemperie come umidità, caldo e piogge abbondanti, possono deteriorare i cavi e rallentare la trasmissione del segnale.

Invece, per quanto riguarda la fibra occorre prestare particolare attenzione alle diciture FTTH e FFTC che determinano diversi gradi di recezione del segnale.

Nel primo caso, i cavi in fibra ottica arrivano direttamente fino al modem.

Pertanto, la connessione avrà una velocità senz’altro maggiore.

Mentre nel secondo lo speciale materiale della fibra arriva fino alla più vicina cabina di trasformazione e da lì in poi la linea procederà con il normale cavo telefonico.

Conseguentemente, nell’ultima parte del tragitto l’informazione viaggerà a una velocità decisamente inferiore.

Effettuare uno SpeedTest Certificato

In ogni caso, se la tua connessione è più lenta rispetto ai minimi garantiti da Fastweb per la banda della tua zona, è un diritto del consumatore richiedere un recesso per giusta causa che sarà completamente gratuito.

In tal caso potrai rivolgerti all’AGCOM e, attraverso il software NeMeSys, effettuare uno speed test certificato.

Se i risultati di questa misurazione (molto più lunga ed accurata rispetto ai test che vengono effettuati online) ti daranno ragione, avrai la prova necessaria per iniziare la procedura di recesso con Fastweb.

Scopri le migliori offerte internet e telefonia del momento

Info

Aggiornato su 2 Lug, 2021

redaction La redazione di internet-casa
Redactor

Paolo A.

Redattore Internet-Casa

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi i nostri termini e condizioni legali.