Peer 2 Peer, che cos’è e come funziona

Ci occupiamo di confrontare le offerte e aiutarti nell'attivazione

Chiamata gratuita - Lunedì a Venerdì - dalle 9 alle 20; e Sabato dalle 9 alle 17

Chiama ora un nostro esperto!

Manuale di istruzioni

Sommario: Scopri che cos’è un network Peer-to-Peer e come funziona, in queste reti gli utenti possono scambiarsi dati e informazioni tra di loro senza intermediari.

Peer to peer. Nel mondo di internet e del suo continuo scambio di dati e informazioni, sono presenti così tante tecnologie e strumenti di cui magari non si è ancora a conoscenza. Nella propria esperienza di navigazione, può essere capitato di scaricare file, per esempio, e di sfruttare la cosiddetta rete Peer 2 Peer.

Andiamo a vedere di seguito che cos’è e qual è la sua funzione.

Che cos’è il Peer to Peer (P2P)?

Il termine Peer 2 Peer (detto anche Peer to Peer o abbreviato P2P) include la ripetizione della parola inglese “peer” in italiano “pari”. Letteralmente si potrebbe tradurre in “pari a pari“.

Il P2P è una rete nella quale ogni client si scambia informazioni in modo paritario, senza la presenza di un server centrale. Il fine di questa tecnologia è la possibilità di condividere dati, presenti sul proprio PC, con altri. La caratteristica principale del Peer to Peer è proprio il fatto che ogni dispositivo connesso (che rappresenta il “peer”), diventa sia un client che un server, ricoprendo quindi le due funzioni contemporaneamente.

Come funziona una rete Peer 2 Peer?

Nella connessione Peer to Peer, non sono presenti client o server fissi, poiché, come abbiamo anticipato prima, i dispositivi ricoprono entrambi i ruoli. Quindi, in questo modello di configurazione di rete, ogni “peer” o “nodo“, non è organizzato in maniera gerarchica Client-Server. Può invece inviare o ricevere dati da tutti gli altri nodi del Peer-2-Peer (o P2P), stabilendo una relazione diretta, senza passare da un server intermedio.

Questa tecnologia può avere una rete strutturata, in cui si segue un modello con un ordine prestabilito (e più performante), oppure non strutturata, in cui ogni nodo si connette all’altro in modo casuale. Quest’ultima risulta più veloce da creare, ma è meno efficiente della prima.

La velocità di trasmissione delle varie informazioni non è costante, questo dipenderà dalla banda disponibile da ogni host, e cioè dalla propria connessione ADSL o fibra. Dal 2005 è da segnalare che, a causa del continuo e considerevole scambio di dati con la tecnologia P2P, gli ISP (Internet Service Provider), hanno iniziato a limitare il traffico di trasmissione di informazioni, per evitare congestionamenti e blocchi nelle ore di punta.

Chiamaci e scopri le migliori offerte internet del momento

06 94 80 44 71

Manuale di istruzioni

Applicazioni della tecnologia Peer 2 Peer

Spesso si utilizzano programmi senza sapere di utilizzare il collegamento Peer to Peer. Sono diversi i sistemi che vedono l’applicazione delle reti Peer2Peer, andiamo a scoprire insieme alcuni di questi:

  1. File sharing. Il modo più comune di utilizzo di tale tecnologia è la condivisione e il download di file. Utilizzando per esempio Emule o BitTorrent.
  2. Criptovalute. Il sistema P2P è utilizzato anche per il funzionamento della tecnologia delle varie criptovalute.
  3. Comunicazione audio, video e scrittura (chat). Un esempio tra questi sono Skype, Spotify o alcune TV online.
  4. Web cache per la rete LAN, esempio Dalesa.
  5. Applicazioni di calcolo distribuito, in cui ogni “”peer”” della rete, partecipa attivamente sia ai calcoli che alle varie attività.

La guida alla tecnologia

Altre tecnologie che devi conoscere

Per altre informazioni inerenti il mondo della tecnologia e internet, puoi consultare le seguenti pagine:

Puoi consultare la nostra guida alla tecnologia, per ottenere maggiori informazioni a riguardo.

Sebbene il file sharing sia una delle pratiche più diffuse e utilizzate, soprattutto attraverso programmi P2P, questo non deve includere materiali coperti da copyright. Purtroppo la pirateria informatica è uno dei problemi più grandi sul web.

Inoltre ricordiamo che l’utilizzo del P2P può presentare svantaggi come download di malware, problemi di privacy o altri attacchi informatici. Proprio per questo bisogna usare certi programmi con attenzione. Per saperne di più su regolamenti e norme in vigore è possibile consultare la Gazzetta Ufficiale.

Scopri le migliori offerte internet e telefonia del momento

Manuale di istruzioni

Redactor

Written by paoloa

Aggiornato su 15 Dic, 2020